A- A+
Milano
martinengo

Premiate le sette "Tecnovisionarie" vincitrici dell'edizione 2013 di "Women&Technologies(R) 2008-2015". Il riconoscimento è andato a: Maria Caramelli (WomenHealth), Marina Borghetti (WomenSustainability), Nathalie Moll (WomenInnovation), Rosanna Massarenti (WomenMedia), Maria Carmela Colaiacovo (WomenTerritory), Daniela Ottolenghi Sacerdote (WomenCEO), Valentina Taverniti (WomenFuture). Quest'anno è stato introdotto anche il Premio Speciale Europa, destinato a personalità europee che abbiano contribuito al tema "Women & Information Technologies" e assegnato a Neelie Kroes, Vice presidente Commissione Europea e Responsabile per l'Agenda digitale.

La giornata è iniziata con i saluti del Vice sindaco del Comune di Milano Ada Lucia De Cesaris, seguiti dal discorso di apertura di Gianna Martinengo, ideatrice e chairperson della Conferenza, e di Marialuisa Lavitrano del Comitato Scientifico del Comune di Milano per EXPO. Alla conclusione delle tavole rotonde della sessione mattutina e all'apertura della sessione pomeridiana sono intervenute Federica Ortalli, Membro di Giunta della Camera di commercio di Milano, e Cristina Stancari, Assessore alle Pari Opportunità, Politiche giovanili e Ambiente della Provincia di Milano. La chiusura dei lavori è stata effettuata da Hugo De Vries, membro del Consiglio dell'European Federation of Food Science and Technology e membro dell'Unesco Chair on sustainable food systems. Presente alla premiazione Cristina Tajani, Assessore alle Politiche per il lavoro, Sviluppo economico, Università e ricerca del Comune di Milano.

Donne impegnate nel settore hi-tech: in Lombardia sono 25mila le imprese nel settore e di queste oltre 5.400 sono femminili, il 21,7%. E l'impresa hi-tech si conferma stabile negli ultimi due anni (+0,5%). Tra le province lombarde le imprese si concentrano a Milano (quasi 13mila), Brescia, Bergamo e Monza e Brianza, con oltre 2mila imprese ciascuna. L'edizione 2013 della conferenza, proseguendo il percorso iniziato lo scorso anno, è stata l'occasione per trattare il tema dell'alimentazione nelle sue interconnessioni con salute, sostenibilità e innovazione. I pareri di autorevoli nutrizionisti e ricercatori hanno fissato un punto di partenza per discutere di alimentazione sana, di ricerca innovativa, ma anche di agricoltura e produzione sostenibile, all'interno di un settore in cui operano numerose piccole e medie imprese che rappresentano un'eccellenza da tutelare.

Tags:
women&technologiespremiotecnovisionari







A2A
A2A
i blog di affari
Filming Italy Sardegna Festival, conclusa la 4ª edizione con oltre 50 titoli
Alkemia sigla contratto triennale con l’India per materie prime
Covid, lockdown in autunno: la colpa sarà dei non benedetti dal siero
L'OPINIONE di Diego Fusaro


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.