A- A+
Auto e Motori
Debutta a Ginevra la nuova Kia Niro Hybrid

La Kia ha confermato la decisione di mettere in produzione un nuovo modello, a basse emissioni, che verrà esposto in anteprima europea al Salone di Ginevra. Si tratta della Kia Niro Hybrid, a cui è stata data la definizione HUV (Hybrid Utility Vehicle) per identificare il concetto innovativo di questo progetto al quale è stata dedicata una nuova piattaforma espressamente destinata ai futuri modelli a basso impatto ambientale.

 

Il progetto è stato concepito all'origine per rispondere perfettamente alle esigenze strutturali e di architettura di un veicolo ibrido ed è stato vestito con una carrozzeria moderna e filante destinata a sorprendere in un settore tradizionalmente conservatore. Per lo sviluppo della nuova originale piattaforma i tecnici non sono partiti dai modelli esistenti ma si sono rivolti a un'architettura dedicata alle tecnologie più avanzate nel settore delle propulsioni alternative del futuro.

 

In linea con la tradizionale attenzione Kia per il design, le linee di Niro esprimono dinamismo, slancio aerodinamico, superfici scolpite e dettagli che sottolineano la qualità costruttiva. Niro è immediatamente riconoscibile come una Kia, dalla classica griglia frontale a naso di tigre agli altri elementi tipici dello stile di marca. La carrozzeria è opera del Centro Stile americano in California e di quello di Namyang in Korea. Il profilo da SUV compatto e slanciato è la chiave ispiratrice dell'originale architettura che giustifica la definizione unica di HUV. Le proporzioni equilibrate, le forme morbide e il look deciso garantiscono una grande percezione di stabilità. Il passo lungo minimizza gli sbalzi anteriore e posteriore e assicura il massimo spazio a disposizione dell'abitacolo.

 

Lo sforzo principale dei progettisti è stato quello di ottenere i consumi di carburante più bassi del segmento, con l'obiettivo di mantenere le emissioni di CO2 al di sotto di 90 gr/km secondo le specifiche del Ciclo NEDC (New European Driving Cycle). Alla base di questi risultati c'è il sistema ibrido Kia formato dal motore 1600 a iniezione diretta di benzina (GDI) della famiglia Kappa con il motore elettrico da 32 kW e il pacco batterie litio-polimeri da 1,56 kWh.

 

Il primo agisce esclusivamente sull’asse anteriore, mentre il secondo, oltre a fornire potenza aggiuntiva in fase di ripartenza o sorpasso, agisce sull’asse posteriore (in caso di necessità) rendendo Kia Niro una vera e propria 4x4 dall’animo “green”. Il cambio è a doppia frizione a sei rapporti e in futuro è prevista l'evoluzione del modello in versione Plug-In con batterie ricaricabili.

 

La struttura originale della nuova Niro è composta per più del 50% di acciai speciali ad altissima resistenza che Kia intende utilizzare in futuro per rispettare l'obiettivo di ottenere una riduzione del 5% nel peso delle vetture da qui al 2020. Grazie alla scocca robusta e leggera Niro è in linea con la tradizione di Kia di realizzare vetture estremamente sicure, capaci di ottenere il massimo punteggio nelle prove ufficiali di crash in tutto il mondo, con il contributo dei più sofisticati sistemi di prevenzione degli incidenti che Kia è in grado di fornire. Queste caratteristiche di progetto oltre alla sicurezza favoriscono anche la riduzione dei disturbi NVH (Noise, Vibration, Harshness) e della rumorosità generale; mentre la rigidezza complessiva è alla base di una eccezionale dinamica di marcia.

 

La nuova Kia Niro Hybrid sarà presentata ufficialmente nel corso del 2016 e la commercializzazione è prevista per la fine dell'anno. L'assemblaggio avverrà nello stabilimento Kia di Hwasung in Corea.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
kianiroginevra
in evidenza
Premio Mario Unnia, la cerimonia a Palazzo Mezzanotte

Scatti d'Affari

Premio Mario Unnia, la cerimonia a Palazzo Mezzanotte

i più visti
in vetrina
Madonna, foto 'audaci' a 63 anni: boom sui social per lady Veronica Ciccone

Madonna, foto 'audaci' a 63 anni: boom sui social per lady Veronica Ciccone



casa, immobiliare
motori
Alpine svela il nuovo crossover GT 100% elettrico

Alpine svela il nuovo crossover GT 100% elettrico


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.