A- A+
Auto e Motori
Fehrenbach (Bosch): non mettere al bando diesel e benzina

“È sbagliato mettere completamente al bando i motori diesel e benzina, soprattutto in un momento come questo in cui l’auto elettrica non è ancora pronta per il mercato”. È stato Franz Fehrenbach, presidente del consiglio di sorveglianza di Bosch, intervistato dal quotidiano Stuttgarter-Nachrichten, ad esprimere tutta la sua titubanza nei confronti di una transizione troppo spinta verso l’elettrico puro. Il numero uno della multinazionale tedesca ha infatti criticato aspramente gli atti e la programmazione dell’Unione Europea “che dimostrano di privilegiare esclusivamente l’auto elettrica, anche se essa stessa non può essere considerata climaticamente neutra se ricaricata con il mix energetico europeo”. Il numero uno di Bosch ha inoltre sottolineato nell'intervista che mancano i punti di ricarica, che è ancora carente la capacità di produrre una sufficiente quantità di elettricità e soprattutto che “le celle delle batterie, per la cui produzione è richiesta una grande quantità di elettricità, provengono principalmente dall'Asia, dove una quota molto elevata dell’elettricità è ancora prodotta da centrali a carbone”. Fehrenbach ha inoltre sottolineato che per raggiungere in Germania un milione di punti di ricarica entro il 2030, occorrerebbe installarne 2.000 e non 200 come avviene oggi. Secondo il leader di Bosch, invece, servirebbe un maggiore impegno a livello comunitario sull’introduzione dell’idrogeno, il quale consentirebbe di immagazzinare grandi quantità di energie rinnovabili e di utilizzarle per industrie ad alta intensità energivora, per i veicoli a celle a combustibile e per la produzione di carburanti sintetici che potrebbero far funzionare le automobili con motori a combustione in modo neutro dal punto di vista climatico. Fehrenbach ha infine bocciato il sistema Tesla, almeno per quanto riguarda il sistema economico e sociale europeo: “Se prendiamo sul serio l'economia sociale di mercato, non possiamo procedere come Tesla. Perché ciò significherebbe chiudere tutte le fabbriche tradizionali e ricominciare da capo, indipendentemente dai lavoratori che sarebbero interessati da questo cambiamento”.

(RM Media) 

 

 

Commenti
    Tags:
    boschelettricobenzinadiesel
    Loading...
    Loading...
    in evidenza
    Filippo trasferito in altro ospedale La Royal Family "supplica" Harry

    "Accertamenti cardiaci"

    Filippo trasferito in altro ospedale
    La Royal Family "supplica" Harry

    i più visti
    in vetrina
    Georgina Rodriguez bikini spettacolare. Lady CR7: "Mi piaccione le mie.." FOTO

    Georgina Rodriguez bikini spettacolare. Lady CR7: "Mi piaccione le mie.." FOTO



    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Mercedes-Benz Classe C: una storia tutta da raccontare

    Mercedes-Benz Classe C: una storia tutta da raccontare


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.