A- A+
Auto e Motori
L'80% degli automobilisti europei vogliono passare al Green

Il cambiamento climatico è una grande preoccupazione per gli europei. È quanto emerge da uno studio Ipsos dedicato all’ambiente ed alla mobilità elettrificata in Europa, che vede il 62% degli europei aver modificato i propri comportamenti per combattere il riscaldamento del pianeta e l’inquinamento.

Inoltre, 8 europei su 10 vorrebbero assistere alla diffusione generalizzata dei veicoli elettrici e ibridi nel prossimo decennio. Questo contesto sociale impone un impegno collettivo, con forti attese nei confronti di tutta una serie di attori, dai governi alle aziende e, sotto questo punto di vista, i costruttori automobilistici sono in prima linea. Abbinare le aspirazioni ecologiche con il desiderio di ridurre il budget “per l’auto”, è la formula vincente.

Prezzo di acquisto troppo alto, autonomia ed incertezze a livello di infrastrutture e tempi di ricarica: ecco i principali ostacoli che impediscono, oggi, agli europei di approfittare pienamente della mobilità elettrificata. Più della metà degli europei aspetta che i costruttori automobilistici propongano veicoli elettrici economicamente accessibili.

Una filosofia di vita perfettamente incarnata da Dacia, con Spring, la nuova city car 100% elettrica, accessibile a tutti. Con un’autonomia che può raggiungere i 305 km in ambiente urbano nel ciclo WLTP city e 230 km nel ciclo WLTP combinato, Dacia Spring è l’ideale per gli spostamenti quotidiani, senza precludere l’accesso anche alle strade a lunga percorrenza. Dato che la media europea degli spostamenti con le city car è di una trentina di chilometri al giorno, una ricarica completa della sua batteria basta tranquillamente per una settimana.

Con la sua semplicità di utilizzo e di ricarica ha conquistato i clienti di tutta l’Europa, con circa 40.000 ordini effettuati in soli 8 mesi. Se i clienti Dacia sono già convinti della filosofia della Marca, con Spring la conquista si spinge ben oltre. Infatti, 8 clienti Spring su 10 sono al loro primo acquisto di un veicolo Dacia. Questo modello accessibile a tutti riscuote il consenso unanime degli acquirenti, conquistati da semplicità di utilizzo, design e prezzo.

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    daciagreenmobilità elettrica
    in evidenza
    Addio al padre della giacca decostruita e maestro di Armani

    Nino Cerruti

    Addio al padre della giacca decostruita e maestro di Armani

    i più visti
    in vetrina
    Sanremo 2022, diffuse le canzoni: tanto sentimento e poco Covid

    Sanremo 2022, diffuse le canzoni: tanto sentimento e poco Covid



    casa, immobiliare
    motori
    Tokyo Auto Salon 2022: Toyota punta sul motorsport

    Tokyo Auto Salon 2022: Toyota punta sul motorsport


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.