A- A+
Auto e Motori
Nuova Mercedes Classe C: per non passare inosservati

Interni più spaziosi, dotazioni elettroniche avanzate e un DNA che rimane spiccatamente sportivo. Sono queste le principali caratteristiche della Nuova Classe C di Mercedes, che grazie alla trazione mild hybrid e alla tecnologia ibrida plug-in, è la prima gamma della casa tedesca ad essere completamente elettrificata. Il sistema batterie ad alta efficienza offre all'auto ibrida plug-in un'autonomia elettrica di quasi 100 chilometri, un valore finora mai raggiunto in questa categoria. Al contempo fissa parametri di riferimento in tema di sostenibilità. Dal punto di vista del confort, rispetto al modello precedente, lo spazio libero in corrispondenza dei gomiti è stato aumentato di 22 mm per il guidatore e il passeggero anteriore, e di 15 mm per i passeggeri dei sedili posteriori. Nel vano posteriore lo spazio libero per la testa è cresciuto di 13 mm. La maggiore libertà per le ginocchia nella seconda fila di sedili, incrementata di 35 mm, fa viaggiare ancora più comodi anche gli occupanti del vano posteriore. Esternamente, combinando lo sbalzo anteriore corto, il passo lungo e lo sbalzo posteriore, Nuova Classe C comunica proporzioni dinamiche già da ferma.

Questo slancio è sottolineato dal cofano del motore sportivo dotato di powerdome. Il parabrezza e il vano passeggeri sono spostati verso la parte posteriore. Nella vista laterale, le superfici scolpite creano particolari giochi di luce. Le linee sono state invece ridotte al minimo, facendo risaltare maggiormente quella delle spalle. Ulteriori elementi a sottolineare la sportività degli esterni sono la carreggiata ampia e le ruote montate a filo con i passaruota (nel formato da 17 a 19 pollici) dal design moderno. Nel posteriore, colpiscono al primo sguardo le luci posteriori raffinate dal design inconfondibile, sia di giorno che di notte. Tre nuove verniciature, blu spettrale, argento high-tech e bianco opalite, completano la gamma di tonalità disponibili. Per quanto riguarda il design interno, la plancia portastrumenti è suddivisa in una parte superiore e una inferiore: un profilo alare con nuove bocchette tonde appiattite che ricordano le turbine di un aereo e una ricca superficie che ospita gli elementi decorativi e che dalla consolle centrale sale nella plancia portastrumenti senza soluzione di continuità. L'orientamento della plancia verso il guidatore comunica sportività: plancia portastrumenti e display centrale, infatti, sono ruotati di sei gradi in direzione del volante.

L'area del guidatore ospita uno schermo LCD ad alta risoluzione che sembra essere sospeso davanti al profilo alare e al piano degli elementi decorativi. In questo modo il display del guidatore si discosta dalla plancia di tipo tradizionale, con classici strumenti circolari. In Italia lo schermo di serie è da 12,3 pollici (31,2 cm). Anche nel display centrale il cambio di paradigma verso il digitale è evidente: le funzioni della vettura sono gestibili con il touchscreen. Il suo formato verticale offre notevoli vantaggi, soprattutto per la navigazione. Anche il touchscreen sembra essere sospeso sopra il piano degli elementi decorativi. Così come la plancia portastrumenti anche la superficie dello schermo è leggermente orientata verso il guidatore. Il display centrale presenta di serie una diagonale dello schermo di da 11,9 pollici o 30,2 cm, ed è di serie per tutte le versioni.

“Classe C è il nostro modello di successo al centro del mercato globale.

Le lettere C e S stanno agli estremi opposti dell'alfabeto. Ora nella nostra gamma si stanno invece avvicinando. Classe C è già oggi la Berlina più venduta di Mercedes-Benz. Ma sicuramente la nuova Classe C, con i suoi elementi high-tech presi in prestito da Classe S, conquisterà ancora più clienti. Con l'ultimissima generazione MBUX, l'asse posteriore sterzante e l'ampia elettrificazione, la nuova Classe C porrà ancora più in alto l'asticella grazie all'offerta più ricca del segmento” commenta Ola Källenius, Presidente del Consiglio direttivo di Daimler AG e di Mercedes-Benz AG. Le versioni Berlina e Station Wagon debuttano insieme: possono essere ordinate dal 30 marzo e arriveranno nelle concessionarie la prossima estate. Sei le versioni disponibili per il mercato italiano: Business, Sport, Premium, Sport Plus, Premium Plus e Premium Pro.

Commenti
    Tags:
    mercedesclasse cprezzimotorizzazioniallestimenti
    Loading...
    Loading...
    in evidenza
    Mette l'insegna Autogrill e apre L'idea di un ristoratore siciliano

    A proposito di Covid...

    Mette l'insegna Autogrill e apre
    L'idea di un ristoratore siciliano

    i più visti
    in vetrina
    Meteo, Italia bersaglio di perturbazione fino a maggio. Pioggia, neve e vento

    Meteo, Italia bersaglio di perturbazione fino a maggio. Pioggia, neve e vento



    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Wayel presenta il nuovo scooter W3 100% elettrico

    Wayel presenta il nuovo scooter W3 100% elettrico


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.