A- A+
Auto e Motori
nuovo Honda HR-V, rigorosamente ibrido

Disponibile in Europa da fine anno, il nuovo HR-V va ad ampliare la gamma elettrificata di casa Honda, segnando così un'ulteriore tappa verso il suo obiettivo di elettrificare tutti i principali modelli venduti in Europa entro il 2022.

Il Suv coupé compatto colpisce per un design semplice e un abitacolo votato al comfort e all’abitabilità, ai vertici della categoria anche grazie al serbatoio posizionato in posizione centrale e ai ‘sedili magici’ che si possono abbattere o sollevare a seconda dello spazio di carico richiesto.

Proprio come gli esterni, anche gli interni ricreano le sensazioni di robustezza e solidità tipica di un SUV, con rivestimenti in tessuti moderni e morbidi materiali. Il design semplice e moderno è riconoscibile dalla linea orizzontale del quadro comandi e dalle linee semplici e ordinate presenti in tutto l'abitacolo. Il nuovo sistema di diffusione dell'aria, che vanta esclusive bocchette a forma di L agli angoli superiori della plancia, crea un morbido vortice ai lati e sopra i passeggeri per offrire un ambiente confortevole e armonioso per tutti gli occupanti. Honda HR-V, vanta la più completa gamma di soluzione avanzate per la guida assistita della categoria.

 

A caratterizzare il nuovo nato della casa giapponese, in quanto è l’unica motorizzazione disponibile, è però il compatto propulsore ibrido e:HEV. Il nuovo HR-V è autoricaricabile e non necessita di un cavo esterno per la ricarica, è indicato per ogni situazione di guida, ed è in grado di unire le prestazioni e l’efficienza di un’auto elettrica alla praticità di una tradizionale auto a motore termico.

Il propulsore e:HEV si compone di due potenti motori elettrici compatti collegati a un motore benzina a ciclo Atkinson DOHC i-VTEC da 1.5 L, una batteria agli ioni di litio e una innovativa trasmissione a cambio fisso con unità di controllo della potenza. Sul nuovo HR-V, la potenza del propulsore e:HEV è stata aumentata rispetto ai 109 CV di Jazz, per raggiungere 131CV (96 kW) di potenza e 253Nm di coppia. Il sistema e:HEV del nuovo HR-V ha una densità di energia superiore che permette al propulsore di generare una maggiore potenza. Il numero di celle nella batteria è stato aumentato del 25% per offrire una maggiore capacità di energia elettrica rispetto agli 80 kW di Jazz. Inoltre, l'unità di controllo della potenza (PCU), ora ridimensionata e integrata nel vano motore, è raffreddata ad acqua e non ad aria per una migliore gestione del calore.

Anche il rapporto finale della trasmissione è stato ridotto per ottenere performance di guida migliori. Il risultato è un maggiore comfort di viaggio, sia nelle strade urbane che in autostrada. I livelli di emissioni di CO2 del nuovo HR-V si attestano sui 122 grami al km, mentre il consumo di carburante è misurato in 5,4 litri ogni 100 km, l’accelerazione da 0 a 100 km/h invece è calcolata in 10,6 secondi. Ciò che distingue il sistema e:HEV è il modo in cui le sue tre modalità di guida si alternano senza problemi per garantire prestazioni ottimali di ogni componente sia nella guida urbana che in quella autostradale.

L'unità di controllo elettronico intelligente effettua automaticamente e in modo costante il passaggio tra le modalità Electric Drive, Hybrid Drive ed Engine Drive a seconda di quale sia quella più efficiente dal punto di vista dei consumi, nella specifica situazione di guida. Quando si guida a velocità elevata e costante, come in autostrada, il sistema funziona con il solo motore endotermico perché risulta il più efficiente per quello scenario. Se è necessaria un'ulteriore accelerazione, ad esempio in fase di sorpasso, l'auto passerà alla propulsione ibrida per ottenere un ulteriore incremento delle prestazioni. Inoltre, in modalità Hybrid Drive l'energia del generatore, azionato dal motore a benzina può essere trasferita per ricaricare la batteria, offrendo benefici aggiuntivi. La modalità "Sport" può essere attivata tramite l’apposito selettore, consentendo una risposta dell'acceleratore ancora più pronta, mentre la modalità "Econ" regola il sistema di condizionamento dell'aria e la risposta dell'acceleratore migliorando l’efficienza dei consumi. Oltre alla modalità "Normale", dove l'auto è meglio bilanciata tra le due modalità, i conducenti possono passare tra le diverse modalità di guida attraverso l’apposito selettore. Per un'esperienza simile a quella dei veicoli elettrici, i conducenti possono anche inserire la modalità di guida B, che offre livelli variabili di recupero dell’energia durante la marcia in discesa o in frenata. Il livello di recupero di energia e la conseguente forza di decelerazione possono essere notevolmente aumentati rispetto alla normale modalità D, utilizzando le apposite palette poste dietro al volante.

Il passaggio tra queste modalità di guida, compreso l'avvio del motore per generare energia elettrica, è praticamente impercettibile per i passeggeri. Grazie a questo, il sistema altamente efficiente di Honda raggiunge un tasso maggiore di guida completamente elettrica in città, rispetto ad altri ibridi in vendita oggi. Yoshitomo Ihashi, Large Project Leader, ha commentato: "Abbiamo tenuto discussioni di gruppo insieme a persone con formazioni diverse e provenienti da diverse aree di competenza. Questo ci ha consentito di aggiungere elementi che regaleranno gioia e divertimento a tutti i passeggeri. Abbiamo cercato di mettere in risalto, non reprimere, l'individualità delle persone creando un'auto piacevole da vivere per i passeggeri".

 

 

 

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    allestimentihibridohondahr -vprezzi
    in evidenza
    La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

    Corporate - Il giornale delle imprese

    La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

    i più visti
    in vetrina
    CDP, approvato Piano Strategico. Gorno Tempini: "Occasione senza precedenti"

    CDP, approvato Piano Strategico. Gorno Tempini: "Occasione senza precedenti"



    casa, immobiliare
    motori
    Toyota svela la nuova Yaris GR SPORT

    Toyota svela la nuova Yaris GR SPORT


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.