A- A+
Auto e Motori
PEUGEOT E FONDAZIONE ANT 
TI PORTANO AL MONZA RALLY SHOW

Peugeot Italia offre un occasione unica per gli appassionati italiani del motorsport, trascorrere un intero week-end di gara a stretto contatto con i Campioni d’Italia Rally 2014 per vivere con Paolo Andreucci-Anna Andreussi le emozioni del Monza Rally Show (28-29-30 novembre 2014). E lo fa nel segno della solidarietà, sostenendo Fondazione ANT Italia ONLUS, il più grande ospedale domiciliare oncologico gratuito in Italia. 

Come? Collegandosi al sito www.charitystars.com o direttamente qui: http://goo.gl/btVCDD è possibile partecipare, fino al 17 novembre, all’asta on line che consentirà di vivere un intero fine settimana ospiti del Leone, dalle notti in hotel fino a due pass esclusivi per l’hospitality e i box di Peugeot Sport Italia. 

Il ricavato dell'asta sarà devoluto al progetto Bimbi in ANT, il servizio gratuito che la Fondazione ANT (il cui marchio ha accompagnato la Peugeot 208 T16 della coppia Andreucci – Andreussi nella sua lunga corsa verso il titolo 2014) offre ai malati oncologici in età pediatrica, per permettere ai bambini di avvalersi delle prestazioni mediche ed infermieristiche specializzate direttamente a casa, nella serenità delle rispettive famiglie. 

Al termine del Monza Rally Show prenderà il via una seconda asta on line per aggiudicarsi l'esclusiva tuta “Special Edition” che Paolo Andreucci (il più titolalo pilota da rally italiano) indosserà durante la kermesse monzese. Anche in questo caso il ricavato dell'asta andrà a sostegno del progetto Bimbi in ANT. 

La Fondazione ANT Italia ONLUS, nata nel 1978 per iniziativa dell’oncologo Franco Pannuti, fornisce gratuitamente assistenza ai malati di tumore e organizza attività di prevenzione oncologica. Dal 1985 ANT ha portato nelle case di oltre 100mila malati di tumore in nove diverse regioni italiane un’assistenza socio- sanitaria gratuita, completa, continuativa e integrata. Oltre 4.250 persone sono assistite ogni giorno a domicilio da venti équipes di operatori sanitari che garantiscono cure di tipo ospedaliero e socio- assistenziale. 

Charity Stars è una piattaforma digitale nata per offrire un contributo concreto al terzo settore. Operativa dal giugno 2013, ha raccolto oltre 600.000 euro a favore di oltre 120 enti non profit, grazie al coinvolgimento di circa 200 celebrities e 80 companies. Grazie a CharityStars tutti i fans possono realizzare un sogno: incontrare i loro personaggi del cuore e acquistare un memorabilia autografato o appartenuto ad uno dei loro idoli, contribuendo, nel contempo, ad una buona causa. 

 
Tags:
peugeotrally di monzaantpaolo andreuccianna andreussi
Loading...
in vetrina
Grande Fratello Vip 2020 VINCITORE: IL NOME E' CALDISSIMO... Gf Vip 4 news

Grande Fratello Vip 2020 VINCITORE: IL NOME E' CALDISSIMO... Gf Vip 4 news

i più visti
in evidenza
Clicca qui e manda il tuo meme a mandalatuafoto@affaritaliani.it
Salvini: chiese aperte per Pasqua Da sola la scienza non basta

Coronavirus vissuto con ironia

Salvini: chiese aperte per Pasqua
Da sola la scienza non basta


Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
5 diverse tipologie di propulsione per la nuova Seat Leon

5 diverse tipologie di propulsione per la nuova Seat Leon


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.