A- A+
Auto e Motori
Stellantis con Alfa Romeo e Lancia protagonista alla 1000 Miglia 2024

Tra poche ore scatterà la partenza della 42esima edizione della rievocazione storica della "1000 Miglia",

la celebre prova di regolarità per auto d’epoca riservata ai modelli che hanno corso la 1000 Miglia storica di velocità o che sono stati prodotti nello stesso intervallo di tempo (tra il 1927 e il 1957). Anche in questa edizione, come da tradizione, questo meraviglioso “museo in movimento” prenderà il via da Brescia, martedì 11 giugno per farvi ritorno sabato 15, dopo aver toccato alcune delle località più suggestive d'Italia. Quest’anno, per la prima volta nella storia della rievocazione della 1000 Miglia, la carovana farà tappa anche a Torino, città simbolo della cultura motoristica italiana. La Capitale Sabauda accoglie la Freccia Rossa dopo 76 anni: solo nel 1947 e nel 1948, ai tempi della gara di velocità, infatti, il capoluogo piemontese è stato scenario della 1000 Miglia.

Da sempre un po' gara e un po' avventura, simbolo di audacia e spirito di scoperta, la 1000 Miglia coinvolgerà oltre 400 vetture d’epoca d’inestimabile valore, di cui faranno parte anche tre gioielli appartenenti alla collezione storica di proprietà Stellantis: Lancia Aurelia B20GT (1951), Alfa Romeo 1900 Sport Spider (1954) e 1900C Super Sprint (1956). L’ente Heritage di Stellantis, che detiene il compito di tutelare e divulgare i valori intramontabili dei marchi automobilistici italiani, di cui custodisce una collezione di oltre 300 vetture d’epoca all’interno dell’Heritage Hub a Torino, ha messo a disposizione questi tre esemplari che ben rappresentano la tradizione sportiva dei marchi Alfa Romeo e Lancia, che hanno fatto la storia dell’automobilismo sportivo italiano. Vediamone insieme le particolarità:

Lancia Aurelia B20GT: la Granturismo per eccellenza

La Lancia Aurelia B20GT, una delle Granturismo più iconiche, si distingue per il suo fascino classico e senza tempo. Elegantissima nella sua carrozzeria nera abbinata agli interni in panno Lancia grigio, è uno dei 500 esemplari della prima serie prodotta nel 1951. Questa specifica vettura, solitamente esposta nell’ Heritage HUB di Torino, partecipò proprio alla 1000 Miglia di velocità nel 1954, terminando la gara al dodicesimo posto assoluto e terzo di classe. L’Aurelia è stata il primo modello Lancia ad aver ottenuto notevoli successi sportivi a livello internazionale, affermandosi sia nelle corse su strada che su pista.

A guidare questa vettura sarà un equipaggio d’eccezione: Massimo (Miki) Biasion, celebre per i suoi successi nei Rally con Lancia, con un palmarès di 17 Rally vinti e due Campionati del Mondo Rally, siederà alla destra di Savina Confaloni, autorevole giornalista automotive & lifestyle, nonché conduttrice e autrice televisiva.

Alfa Romeo 1900 Sport Spider: il prestigioso prototipo

L’Alfa Romeo 1900 Sport Spider è un prestigioso prototipo di barchetta firmato da Franco Scaglione per la carrozzeria Bertone. Sviluppato a partire dalla “1900”, segna la ripartenza dell’Alfa Romeo nel Dopoguerra. Il quattro cilindri della “1900” è stato elaborato per erogare una potenza di 138 cavalli, che, con i soli 880 kg di peso, consentono al prototipo 1900 Sport Spider di raggiungere i 220 km/h. Questa rarissima Alfa Romeo, proveniente dal Museo Alfa Romeo di Arese, ha partecipato numerose volte alla rievocazione della storica 1000 Miglia.

Al volante dell’edizione di quest’anno ci sarà l'ex pilota Nicola Larini, noto per la sua vittoria nel DTM, il Campionato Tedesco per vetture Turismo, al volante della leggendaria Alfa Romeo 155 2.5 V6 TI. In coppia con Larini ci sarà Luca Ciucci, appassionato regolarista e membro di un ente pubblico legato al mondo automotive.

Alfa Romeo 1900C Super Sprint: la preferita dai gentleman driver

L’Alfa Romeo 1900C Super Sprint, preferita dai gentleman driver degli anni Cinquanta, è assemblata dall'atelier milanese Touring Superleggera. Derivata dalla “1900”, è dotata di un motore potenziato che offre prestazioni elevate, ideali per chi ama la guida sportiva. La 1900 Super Sprint era considerata una vettura efficace per ottenere la vittoria di classe grazie alla sua tenuta di strada, velocità e affidabilità, vincendo principalmente in classe Turismo e tra le GT.

In questa edizione della Freccia Rossa, a bordo di questo esemplare ci saranno Andrea Farina, noto per il suo lavoro con Motor1, una delle principali testate online dedicate al mondo dei motori, e Davide Cironi, fondatore di Drive Experience, il canale numero uno in Italia per le auto sportive.

Il supporto delle vetture moderne

Queste tre gemme storiche saranno seguite durante il percorso della 1000 Miglia dalle ultime nate dei rispettivi Brand in qualità di Support Car: Alfa Romeo Junior e Lancia Ypsilon. Questi modelli rappresentano l’evoluzione del genio italiano in ambito motoristico e la transizione energetica verso una mobilità accessibile e rispettosa dell’ambiente.

Un viaggio attraverso il tempo

La 1000 Miglia 2024 rappresenta un viaggio unico attraverso le meraviglie del Bel Paese, con oltre 400 vetture d’epoca che attraverseranno alcune delle località più suggestive d'Italia. Questo evento è non solo una celebrazione della storia automobilistica, ma anche un’occasione per ammirare l’evoluzione del design e della tecnologia delle vetture italiane.

L’importanza dell’Heritage di Stellantis

L’ente Heritage di Stellantis gioca un ruolo cruciale nella conservazione e promozione del patrimonio automobilistico italiano. Con una collezione di oltre 300 vetture d’epoca, l’Heritage Hub di Torino è un vero e proprio scrigno di storia e cultura, dove modelli iconici come la Lancia Aurelia B20GT e le Alfa Romeo 1900 sono custoditi e preservati per le future generazioni.

La tappa storica a Torino

La tappa a Torino rappresenta un ritorno alle origini per la 1000 Miglia, che dopo 76 anni riporta la Freccia Rossa nella città simbolo della cultura motoristica italiana. Questo evento storico è un omaggio alla tradizione automobilistica di Torino, che ha visto nascere e crescere alcuni dei marchi più prestigiosi del mondo.

La 1000 Miglia 2024 promette di essere un evento indimenticabile, che combina la bellezza delle auto d’epoca con i paesaggi mozzafiato dell’Italia. Con il supporto di Stellantis e i suoi modelli storici, questa edizione della Freccia Rossa sarà un viaggio affascinante attraverso il tempo e la storia dell’automobilismo italiano.

 






in evidenza
Branchetti scalda l'estate di Canale 5. Monica Maggioni nel prime time di Rai3

Talk e programmi d'informazione, novità e debutti a sorpresa

Branchetti scalda l'estate di Canale 5. Monica Maggioni nel prime time di Rai3


in vetrina
Carrefour si conferma azienda inclusiva: premiata per la parità di genere

Carrefour si conferma azienda inclusiva: premiata per la parità di genere



motori
Nuova MINI Cooper 5 Porte: innovazione e stile in dimensioni compatte

Nuova MINI Cooper 5 Porte: innovazione e stile in dimensioni compatte

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.