A- A+
Politica
8 Marzo, la Germani alla Camera imita la Boldrini

"Non voglio parlare di Berlusconi nella giornata della donna, sarebbe come parlare di Emanuele Filiberto e Lapo Elkann nella giornata dei lavoratori..." ironizza Gabriella Germani di fronte agli ospiti e alla presidente della Camera che seduta in prima fila ride divertita alla sua imitazione. Se l'8 marzo è la giornata della donna, non vuol dire che gli altri 364 giorni dell'anno sono del maschio.." prosegue l'imitatrice rivolgendosi a Ignazio La Russa.

E Laura Boldrini commenta su Twitter...e poi è toccato a Simone Baldelli che ha imitato Cicchitto, Brunetta e Prodi e alla Palombelli che ha letto una lettera perventua dal Colle più alto. Insomma alla Camera non si rideva così da tempo...

Bella la chiosa della Presidente che dice "dobbiamo imparare a non prenderci troppo sul serio"

Tags:
boldrini-camera-aula-imitazione-germani
in evidenza
Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

Esportazioni

Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

i più visti
in vetrina
Pnrr e opportunità per le Pmi CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri

Pnrr e opportunità per le Pmi
CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri


casa, immobiliare
motori
Stellantis, successo confermato al Company Car Drive 2022

Stellantis, successo confermato al Company Car Drive 2022


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.