A- A+
Politica
Alleanza Nazionale vale l'8%. Supera Alfano e il Carroccio


Di Alberto Maggi (@AlbertoMaggi74)


Forse non è la rinascita di Alleanza Nazionale, ma poco ci manca. Come ha annunciato ad Affaritaliani.it l'ex ministro della Difesa Ignazio La Russa, alle prossime elezioni Fratelli d'Italia potrà utilizzare il vecchio simbolo di An. Ma quanto varrebbe oggi il partito che fu di Gianfranco Fini? I sondaggisti sono ottimisti. "Alleanza Nazionale è arrivata a valere stabilmente il 10%. E, di conseguenza, se si ripresentasse, il coefficiente del risultato attuale sarebbe pari allo 0,7-0,8 di quel dato storico. Quindi An oggi prenderebbe il 7-8% dei voti a livello nazionale, molto più di Fratelli d'Italia. Supererebbe Nuovo Centrodestra e Lega Nord, sarebbe il secondo partito del Centrodestra e probabilmente la quarta formazione italiana", spiega ad Affaritaliani.it il numero uno di Coesis Research Alessandro Amadori. "E' sempre meglio utilizzare un vecchio marchio consolidato che uno nuovo che pochi conoscono. Questo non valo solo per la politica, ovviamente. C'è da dire che la nuova An prenderebbe più voti al Sud che al Nord e molti soprattutto a Roma".

Positiva anche l'opinione di Maurizio Pessato, presidente di Swg. "An prenderebbe certamente più voti di Fratelli d'Italia. Il simbolo della fiamma incide molto sugli elettori tradizionalisti di destra e in qualche modo legati al passato, nonostante il rinnovamento degli ultimi anni. Ha un potenziale alto, difficile da stabilire, ma comunque considerevole".
 

Tags:
alleanza nazionale
in evidenza
Gregoraci lascia la casa di Briatore Racconto in lacrime sui social

Costume

Gregoraci lascia la casa di Briatore
Racconto in lacrime sui social

i più visti
in vetrina
SPID, tutto ciò che c'è da sapere sull'utile e innovativo sistema informatico

SPID, tutto ciò che c'è da sapere sull'utile e innovativo sistema informatico


casa, immobiliare
motori
Citroën C5 Aircross hybrid plug-in: amplifica il piacere di guida

Citroën C5 Aircross hybrid plug-in: amplifica il piacere di guida


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.