A- A+
Politica

Avrebbe ragionassimo, Amato, di provare amarezza.
Lui con il suo curriculum accademico ed istituzionale, messo da parte per far largo ad un esercito di studenti fuori corso. Quello che sfugge al nostro è che, al tempo delle crescenti metropoli ipertrofiche di uomini ed oggetti, l'università produce, in modo semi-marcio, cultura obsoleta.
Allora la moltitudine dei fuori corso, rappresenta un sintomo ma anche un soggetto. Paradossalmente, la loro impreparazione, è già una liberazione dalla cultura precedente che Amato rappresenta così perfettamente. Una cultura che, come la biancheria sporca, va tolta il più presto possibile, senza accanimento ma con quel tanto di igienica nausea.
Intanto il governo si ripete identicamente, sostituendo un sottoposto alla finanza internazionale, con un altro sottoposto. Così gli Amato, i Tremonti, i Monti, le Bonino o i Letta, sono la stessa persona, un gender che trasforma via via l'aspetto esteriore, mai la sostanza.
E il gender governativo? Ecco la formula: una manciata di donne, un po' di giovani e colore. Un aspetto, democraticamente avanzato. Adesso può iniziare lo show del risanamento.
La marea dei pesci, senza arte né parte, che occupa la superficie acquea del parlamento, toglie qualche spazio ai vecchi pesci, che devono incominciare a contentarsi di stare sul fondo, nel fango.

Guido Oldani
Tribunale della poesia

 

Tags:
amatoberlusconipolitica
in evidenza
Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

Esportazioni

Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

i più visti
in vetrina
Scatti d'Affari Intesa Sanpaolo, apre il nuovo Museo delle Gallerie d’Italia a Napoli

Scatti d'Affari
Intesa Sanpaolo, apre il nuovo Museo delle Gallerie d’Italia a Napoli


casa, immobiliare
motori
Citroën Ami 100% ëlectric: la rivoluzione della mobilità urbana è in vetrina

Citroën Ami 100% ëlectric: la rivoluzione della mobilità urbana è in vetrina


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.