A- A+
Politica
Berlusconi con il camice bianco. Eccolo ai servizi sociali. Le foto

Il settimanale “Chi” pubblica nel numero in edicola mercoledì 14 maggio, le eccezionali immagini dell’ex premier Silvio Berlusconi in camice bianco durate il suo primo giorno di servizi sociali prestati presso la casa di cura Sacra Famiglia di Cesano Boscone. Il leader di Forza Italia è ritratto mentre discute seduto all’aperto in una zona interna della casa di Cura con una responsabile della Residenza San Pietro, il settore dell’istituto all’interno del quale l’ex premier presterà servizio. Di lei il leader di Forza Italia ha poi parlato una volta  terminato il suo turno (all’interno della struttura non aveva il permesso di parlare con i giornalisti). «Qui ci sono persone straordinarie», ha detto Silvio Berlusconi «Che cosa mi ha colpito di più? Una signora, una dirigente, Giuliana Mura, che assiste questi malati da anni con passione e ha la responsabilità di sessanta pazienti colpiti dall’Alzheimer. Un operatore di base guadagna 800 euro al mese e fa un lavoro pazzesco». Berlusconi ha poi dichiarato: «Andrò a fondo per dare la speranza di un vero miglioramento a questi malati. Noi classe medio borghese abbiamo il dovere di aiutare chi sta peggio». Alla fine della sua prima giornata l’ex premier ha dichiarato: «Forse oggi sono stato solo un disturbo per loro. Non ho dato loro niente, stavolta. Voglio fare molto di più».

Tags:
berlusconi

i più visti

casa, immobiliare
motori
Andrea Vesco e Fabio Salvinelli vincono la 1000 Miglia 2021

Andrea Vesco e Fabio Salvinelli vincono la 1000 Miglia 2021


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.