A- A+
Politica
Malore e frattura per Calderoli. E' ricoverato in rianimazione

Roberto Calderoli, ex ministro e coordinatore delle segreterie nazionali della Lega Nord, è ricoverato da lunedì sera all’ospedale San Raffaele di Milano.

L’ex ministro delle Riforme Istituzionali, 58 anni, è stato colpito da un malore mentre stava imbarcandosi sul volo Milano-Roma. Crollato a terra privo di conoscenza l’esponente leghista è stato subito soccorso dagli altri passeggeri e dal personale Alitalia, quindi è stato trasportato d’urgenza al San Raffaele, dove è ancora ricoverato sotto osservazione nel reparto di rianimazione cardio-toraco-vascolare, diretto dal professor Alberto Zangrillo.
 
Al momento le condizioni di Calderoli non destano particolare preoccupazione, anche se nella caduta ha riportato la frattura di alcune dita della mano destra.

Nelle prossime ore il professor Zangrillo (che è anche da anni il medico personale dell’ex premier Silvio Berlusconi) e la sua equipe valuteranno l’evoluzione del quadro clinico dell’esponente leghista, con una particolare attenzione alla condizioni cardiache.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
calderoli
in evidenza
La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

Corporate - Il giornale delle imprese

La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

i più visti
in vetrina
CDP, approvato Piano Strategico. Gorno Tempini: "Occasione senza precedenti"

CDP, approvato Piano Strategico. Gorno Tempini: "Occasione senza precedenti"


casa, immobiliare
motori
Opel Astra Sports Tourer fa un salto nell’era elettrica e del design

Opel Astra Sports Tourer fa un salto nell’era elettrica e del design


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.