A- A+
Politica

Auguri ad Enrico Letta firmati Matteo Renzi. Anche se la letterina, che il leader del Pd ha inviato al premier, con l'intervista a "La Stampa", è di quelle che uno preferirebbe non ricevere mai. «Non posso accettare - ha detto a Geremicca il giovane e rampante segretario - l`impostazione ,che Enrico ha dato alla sua conferenza-stampa di fine anno, quando ha detto che un salto generazionale è compiuto, facendo quasi immaginare una intesa tra lui, Alfano e me.

Le cose bisogna raccontarle per come stanno. Lui, Enrico, è stato portato al governo, anni fa, da D`Alema, che io ho combattuto e combatto, in modo trasparente. E don Angelino Alfano al governo ce l`ha messo Berlusconi, quando io non ero ancora nemmeno sindaco di Firenze». Prendendo le distanze dai quasi coetanei Angelino ed Enrico, Renzi ha scavato un abisso tra se stesso e il novantenne Re Giorgio, che l'attuale governo ha voluto e difeso. Continuerà a farlo anche nell'atteso messaggio televisivo del 31 dicembre ? E non si può non chiedere al Sindaco di Firenze: se le non ci azzecca nulla con Letta e D'Alema, non avrebbe dovuto dirlo quando tanti ex dalemiani ed ex DC la votarono, passando, italicamente, sul carro del vincitore ?

Pietro Mancini

Tags:
capodannorenzilettare giorgio
in evidenza
Arriva l'aria polare dalla Svezia Fine maggio brividi. Previsioni

Meteo

Arriva l'aria polare dalla Svezia
Fine maggio brividi. Previsioni

i più visti
in vetrina
Scatti d'Affari SEA, Air Canada lancia il collegamento non-stop tra Milano Malpensa e Montreal

Scatti d'Affari
SEA, Air Canada lancia il collegamento non-stop tra Milano Malpensa e Montreal


casa, immobiliare
motori
Al Lingotto apre  “FIATCafé500”

Al Lingotto apre  “FIATCafé500”


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.