A- A+
Politica
Caso Vannacci, "scatta l'operazione Alemanno contro Meloni"

Caso Vannacci, Cicchitto: "Scatta l'operazione Alemanno contro Meloni"

Dopo che Gianni Alemanno, ex ministro e leader della destra sociale, è intervenuto sul caso del generale Roberto Vannacci difendendolo e ammettendo la spaccatura a destra, arriva il commento dell'ex senatore di Forza Italia Fabrizio Cicchitto, attuale presidente di ReL Riformismo e Libertà.

Leggi anche: "Il Generale Vannacci va recuperato. Persone come lui se ne contano poche"

"Grazie al generale Vannacci scatta l'operazione Alemanno contro la Meloni. La storia talora si ripete. Come la scissione Rauti nel 1996 per indebolire Berlusconi: Rauti da destra e le liste socialiste di Intini da sinistra. La storia è più complessa di come la raccontano i faziosi. Ma di che parlavano Berlinguer e Almirante se non di Nar, Terza posizione, Rauti e un pezzo di servizi, di brigate rosse? Prima linea cani sciolti alla Barbone e palestinesi dissidenti che riempivano di armi le brigate rosse? E lo facevano su indicazione KGB. In questo quadro Almirante ai funerali di Berlinguer accolto da Pajetta e la delegazione PCI ai funerali di Almirante perché il PCI sapeva che Almirante aveva rotto con Nar, Terza posizione e ambiguità di Rauti. Poi adesso riscrivete la storia per cui rossi e neri erano al loro interno tutti uguali, non è stato mai così". Così scrive in una nota Cicchitto.

Leggi anche: Alemanno: "Crosetto non doveva censurare Vannacci in modo così brutale"

Iscriviti alla newsletter
Tags:
fabrizio cicchittogenerale roberto vannaccigianni alemanno





in evidenza
Affari in Rete

Esteri

Affari in Rete


in vetrina
Un racconto sulle assurdità del nazismo: la recensione di Ferrovie del Messico

Un racconto sulle assurdità del nazismo: la recensione di Ferrovie del Messico


motori
Miki Biasion prova la nuova Lancia Ypsilon Rally 4 HF

Miki Biasion prova la nuova Lancia Ypsilon Rally 4 HF

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.