A- A+
Politica
Che cos'è e che ruolo ha il MEF
Giancarlo Giorgetti

Che cos è il MEF: come si articola il Ministero dell'Economia e qual è il suo ruolo nella gestione delle finanze dello Stato

Il Ministero dell'Economia e delle Finanze, noto anche con l'acronimo di MEF, è uno dei dicasteri del governo italiano. Il suo compito principale è quello di controllare la spesa pubblica e sovraintendere alla politica economica e finanziaria. Il MEF si occupa anche di espletare gli adempimenti relativi al bilancio dello Stato. La sua sede via XX Settembre, 97 - 00187. Il ministro dell'Economia e delle Finanze da poco in carica è Giancarlo Giorgetti

Ruolo MEF: quali compiti svolge

Il ruolo MEF è molto articolato e stabilito dal d.lgs. n 300/1999. I compiti di questo ministero sono:

  • Programma di investimenti pubblici
  • Coordina la spesa pubblica e ne verifica l'andamento
  • Forma e gestisce il bilancio dello Stato, compresi gli ademipimenti di tesoreria e la verifica dei relativi andamenti e flussi di cassa assicurando adeguata copertura finanziare
  • Quantifica gli oneri derivanti dai provvedimenti e dalle innovazioni normativa
  • Cura la programmazione, coordina e verifica gli interventi per lo sviluppo economico territoriale, settoriale e delle politiche di coesione in collaborazione con le camere di commercio, industria, artigianato e agricoltura
  • Cura l'analisi del sistema fiscale
  • Detta gli obiettivi per le agenzie fiscali e ne nomina i vertici
  • Può avvalersi dell'operato della Guardia di Finanza, corpo che dipende direttamente dal Ministero
  • E' componente del Consiglio supremo di difesa

Che cos è il MEF: come si compone

Il Ministero dell'Economia secondo quanto detta il DPCM 103/2019, modificato poi dal DCPM 161/2020, si compone dei seguenti dipartimenti:

  • Dipartimento del tesoro
  • Dipartimento della Ragioneria generale dello Stato
  • Dipartimento delle finanze
  • Dipartimento dell'amministrazione generale, del personale e dei servizi

A sua volta il Dipartimento del tesoro è articolato in:

  • Direzione I - Analisi e ricerca economico-finanziaria
  • Direzione II - Debito pubblico
  • Direzione III - Rapporti finanziari europei
  • Direzione IV - Rapporti finanziari internazionali
  • Direzione V - Regolamentazione e vigilanza del sistema finanziario
  • Direzione VI - Interventi finanziari nell'economia
  • Direzione VII - Valorizzazione del patrimonio pubblico
  • Servizio affari legali e contenzioso
  • Servizio relazioni con investitori e comunicazione dipartimentale

Il Dipartimento della Ragioneria generale dello Stato invece è articolato in:

  • Uffici centrali di livello dirigenziale generale suddiviso con 9 ispettorati generali (IG), 2 servizi e 1 unità di missione - (IG di finanza, IG del bilancio, IG per gli ordinamenti del personale e l'analisi dei costi del lavoro pubblico, IG per gli affari economici, IG per la finanza delle pubbliche amministrazioni, IG per i rapporti finanziari con l'Unione europea, IG per la spesa sociale, IG per l'informatica e innovazione tecnologica, IG per la contabilità e la finanza pubblica, IG per i servizi ispettivi di finanza pubblica, Servizio studi dipartimentale, Servizio centrale per il PNRR, Unità di missione NG-EU)
  • Uffici centrali del bilancio presso ogni Ministero
  • Ragionerie territoriali dello Stato

Il Dipartimento della Ragioneria generale dello Stato invece è articolato in:

  • Direzione studi e ricerche economico-fiscali
  • Direzione legislazione tributaria e federalismo fiscale
  • Direzione agenzie ed enti della fiscalità
  • Direzione rapporti fiscali europei e internazionali
  • Direzione sistema informativo della fiscalità
  • Direzione della giustizia tributaria

Il Dipartimento dell'amministrazione generale invece è articolato in:

  • Direzione Centrale per la razionalizzazione degli immobili, degli acquisti, della logistica e gli affari generali
  • Direzione dei sistemi informativi e dell'innovazione
  • Direzione del personale
  • Direzione della comunicazione istituzionale
  • Direzione dei servizi del tesoro

Che cos è il MEF: gli altri organi con cui collabora su cui vigila

Il MEF come stabilisce il DPR 227/2003 prevede degli uffici di diretta collaborazione del ministro:

  • Ufficio di gabinetto (nel cui ambito sono stati nominati un consigliere diplomatico, 4 consiglieri e un aiutante di campo)
  • Segreteria del ministro
  • Ufficio del coordinamento legislativo (articolato nelle sezioni "Ufficio legislativo-Economia" e "Ufficio legislativo-Finanze")
  • Segreteria tecnica del ministro
  • Ufficio stampa
  • Segreterie e l'ufficio dei viceministri
  • Segreterie dei sottosegretari di Stato
  • Servizio di controllo interno (SECIN)

Altri uffici centrali che operano ad ordinamento particolare sono:

  • Scuola superiore dell'Economia e delle Finanze (SSEF) "Ezio Vanoni"
  • Servizio Consultivo ed Ispettivo Tributario (SECIT)
  • Commissione Tecnica per la Finanza Pubblica
  • Comitato Permanente per il Coordinamento delle Attività in Materia di Finanza Pubblica
  • Comitato Permanente di Indirizzo e Coordinamento della Fiscalità

Il MEF infine ha il compito di vigilanza sui seguenti enti:

  • Cassa Ufficiali della Guardia di Finanza
  • Fondo di previdenza per il personale appartenente ai ruoli di ispettori, sovrintendenti, appuntati, finanzieri della Guardia di Finanza
  • Fondo di previdenza per il personale dell'ex Ministero delle Finanze
  • Istituto di studi e analisi economica
Iscriviti alla newsletter
Tags:
governoministero dell'economia





in evidenza
Annalisa a Le Iene canta il singolo di Sanremo "Sinceramente" e fa impazzire il pubblico

Guarda il video

Annalisa a Le Iene canta il singolo di Sanremo "Sinceramente" e fa impazzire il pubblico


in vetrina
Affari in Rete

Affari in Rete


motori
Pirelli svela il pneumatico All Season SF3, ideale per tutte le stagioni

Pirelli svela il pneumatico All Season SF3, ideale per tutte le stagioni

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.