A- A+
Politica
Cicchitto: allo stato è impossibile e perdente unire il Centrodestra


Il compleanno di Affaritaliani.it a Porta a Porta


Di Alberto Maggi (@AlbertoMaggi74)


"Mantenere la leadership di Berlusconi e ipotizzare un assemblaggio degli attuali gruppi è un'operazione impossibile e comunque perdente". Fabrizio Cicchitto, uno dei massimi esponenti di Ncd, intervistato da Affaritaliani.it, è molto pessimista sulla possibilità di ricostruire il Centrodestra. "Quando un partito perde nello spazio di pochi anni 10 milioni di voti è evidente che la crisi che riguarda la leadership e la stessa forma partito è acutissima". A lanciare il tema del futuro del Centrodestra italiano nel corso dell'ultima puntata della stagione di Porta a Porta è stato il direttore di Affaritaliani.it, Angelo Maria Perrino, ospite del salotto di Bruno Vespa insieme a Marcello Sorgi, Giovanni Toti, Matteo Salvini, Maurizio Lupi e Deborah Seracchiani.

Come è possibile, se è possibile, ricostruire il Centrodestra?
"Allo stato le posizioni sono molto lontane, nel merito. E poi c'è un altro problema...".

Quale?
"Quando un partito perde nello spazio di pochi anni 10 milioni di voti è evidente che la crisi che riguarda la leadership e la stessa forma partito è acutissima. In secondo luogo, ci sono delle differenze politiche non da poco tra noi e Forza Italia, che riguardano appunto il tipo di partito da costruire e la linea politica".

E con la Lega e Fratelli d'Italia?
"Appunto. Differenze ancora più profonde ci sono tra noi e Fratelli d'Italia e la Lega Nord, su posizioni lepeniste. Questo è lo stato delle cose, che non è facilmente superabile con colpi di bacchetta magica".

Molto pessimista...
"In un mondo che muta così velocemente o il Centrodestra fa, a modo suo, un'operazione simile a quella fatta con Renzi nel Centrosinistra oppure mantenere la leadership di Berlusconi e ipotizzare un assemblaggio degli attuali gruppi è un'operazione impossibile e comunque perdente".

Quindi?
"Nell'immediato vedo un'aggregazione al centro tra noi, l'Udc e Scelta Civica in una chiave moderata e riformista. Per ora creiamo questo punto fermo, poi il futuro è legato a una serie di cose imprevedibili".

Ma voi siete per le primarie nel caso in cui si riuscisse a ricostruire il Centrodestra?
"Il metodo delle primarie è indubbio. Però a monte deve esserci un'intesa sulla linea politica e programmatica, altrimenti le primarie fatte nella condizione attuale sarebbero un esercizio inutile. Servirebbero se fossimo in una fase di rifondazione".
 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
cicchitto
in evidenza
Mentana all'inizio della maratona Il Colle, il voto e l'ironia social

Quirinale/ Rete scatenata

Mentana all'inizio della maratona
Il Colle, il voto e l'ironia social

i più visti
in vetrina
Paola Iezzi, la quarantena hot della cantante - FOTO

Paola Iezzi, la quarantena hot della cantante - FOTO


casa, immobiliare
motori
Nissan svela la versione speciale JUKE Kiiro

Nissan svela la versione speciale JUKE Kiiro


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.