A- A+
Politica
Arrestate due consigliere in Liguria: Fusco e Piredda (Idv)

Le due consigliere regionali della Liguria, Marylin Fusco e Maruska Piredda sono state arrestate, in regime di arresti domiciliari, dalla guardia di finanza per una ipotesi di peculato relativa alle spese effettuate nel 2012 con i soldi del gruppo dell'Idv, di cui facevano entrambe parte. Piredda e' stata convocata negli uffici della fiananza a Genova e arrestata in esecuzione di una misura custodiale emessa dal gip di Genova. E' stata trasferita nella sua casa di Milano. Fusco e' agli arresti domiciliari in una sua abitazione in Toscana.

Secondo l'accusa le due consigliere hanno usato i soldi dei contribuenti destinati all'attività istituzionale dei gruppi della Regione Liguria per acquistare un infinito elenco di oggetti incongrui, come riporta il Corriere della Sera: dal cibo per gatti alle mutandine (la Piredda), dalle eleganti cartelline stampate coccodrillo alle Montblanc (Fusco), dal ristorante alla pizzeria, dalla colazione al bar al 'gratta e vinci' all'autogrill.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
consigliereliguria
in evidenza
La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

Corporate - Il giornale delle imprese

La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

i più visti
in vetrina
CDP, approvato Piano Strategico. Gorno Tempini: "Occasione senza precedenti"

CDP, approvato Piano Strategico. Gorno Tempini: "Occasione senza precedenti"


casa, immobiliare
motori
Toyota presenta la nuova Corolla Cross

Toyota presenta la nuova Corolla Cross


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.