A- A+
Politica

Gianni Cuperlo ha bocciato l'ipotesi che si chiudano le primarie per il segretario del Pd. "Rispettero' le decisioni prese, ma terrei le regole esistenti: noi dobbiamo fare un congresso aperto alla societa' italiana e un congresso aperto si traduce in primarie aperte", ha spiegato in un'intervista sulla Stampa. "Se pure fosse giusto un meccanismo diverso di partecipazione con l'albo degli elettori, rischieremmo di trasmettere al Paese un senso di chiusura. Per questo sarei d'accordo se fossero ammessi al voto i sedicenni", ha aggiunto. Detto questo, ha pero' avvertito, "chi vuole fare il segretario del Pd non deve usare il partito per puntare alla premiership, anche perche' il partito un premier in carica ce lo ha gia'".

Iscriviti alla newsletter
Tags:
cuperloprimariepd
in evidenza
Hunziker-Trussardi: è finita “Dopo 10 anni ci separiamo”

Spettacoli

Hunziker-Trussardi: è finita
“Dopo 10 anni ci separiamo”

i più visti
in vetrina
Belen e Stefano insieme dopo la rottura con Antonino: è ufficiale

Belen e Stefano insieme dopo la rottura con Antonino: è ufficiale


casa, immobiliare
motori
Peugeot 208, novità importanti per rimanere leader del mercato

Peugeot 208, novità importanti per rimanere leader del mercato


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.