A- A+
Politica

GOVERNO: FO, BRUNETTA E SCHIFANI? CHE REPULSIONE - Ancora ironie su Renato Brunetta. Pesanti, ancorche' provenienti da un Premio Nobel. "Brunetta che giura da ministro? La prima cosa che faccio e' cercare un seggiolino per poterlo mettere a livello, all'altezza della situazione. Oppure meglio una scaletta, cosi' se la regola da se'", dice infatti Dario Fo, a La Zanzara su Radio 24, a proposito di totoministri per il governo Letta. "Sarebbe - aggiunge - una gentilezza che si fa a Brunetta, e alla societa', per non avere l'angoscia di vedere qualcuno che non ce la fa". Il tocco finale: "Il cervello di Brunetta - dice sempre Fo - quello si' che e' ancora piu' piccolo". Ce n'e' anche per Renato Schifani: "Il cognome e' onomatopeico: dentro il suo nome c'e' gia' tutto, il rifiuto e il senso di angoscia e di repulsione per queste persone. Con questi al governo - conclude - mi hanno copiato delle scene intere del 'Mistero Buffo'".

RAVETTO (PDL), FO? MA RITIRATEGLI IL NOBEL... - "Dopo le odierne dichiarazioni da taverna di Dario Fo su alcuni miei colleghi, l'Accademia dovrebbe ritirargli il Premio Nobel", afferma Laura Ravetto, responsabile propaganda Pdl.

LUPI, GENTE COME FO METTE A RISCHIO DEMOCRAZIA - "Se penso che c'e' chi ha provato a candidare Dario Fo alla Presidenza della Repubblica mi vengono i brividi", dice Maurizio Lupi. Il vicepresidente Pdl della Camera aggiunge che "il razzismo con cui oggi si scaglia contro i capigruppo Renato Brunetta e Renato Schifani e' semplicemente vergognoso. Un odio che ricorda momenti bui della nostra storia, che nessuno vorrebbe rivivere. Sono queste - conclude - le persone che mettono a rischio la nostra democrazia".

Tags:
fobrunettaschifani
in evidenza
Estate in crisi. Inattesa svolta Arrivano fresco e forti piogge

Meteo, cambia tutto

Estate in crisi. Inattesa svolta
Arrivano fresco e forti piogge


in vetrina
UNIQLO porta lo stile francese nel mondo con Ines de la Fressange

UNIQLO porta lo stile francese nel mondo con Ines de la Fressange


casa, immobiliare
motori
Dacia Jogger debutta sul mercato italiano

Dacia Jogger debutta sul mercato italiano


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.