A- A+
Politica
Ddl Nordio, i dubbi di Mattarella su abuso d'ufficio e traffico di influenze

Ddl Nordio, Mattarella e il confronto con Meloni. Ecco cosa le dirà il Presidente

La riforma della giustizia di Nordio sta per arrivare al Quirinale. Il testo che il ministro presenterà a Mattarella non presenta criticità costituzionali, ma fa sorgere qualche dubbio al capo dello Stato. Il presidente - si legge sul Corriere della Sera - firmerà per dovere d’ufficio (nella storia repubblicana non ci sono precedenti contrari) l’autorizzazione a presentare alle Camere il ddl. Che, ripetono annoiati sul Colle, non è un decreto-legge subito operativo e avrà dunque davanti a sé un percorso parlamentare non breve e suscettibile fino all’ultimo di aggiustamenti. I problemi più sensibili, per il capo dello Stato, e che potrebbero chiamarlo in causa — se, in sede di ratifica finale, il testo restasse com’è oggi — sembrano concentrati soprattutto su due articoli della miniriforma. Quello che fa scomparire l’abuso d’ufficio e quello che riduce in modo drastico la portata del traffico d’influenze. Temi che potrebbero creare attriti con l'Ue.

Leggi anche: Giustizia, ddl Nordio al Quirinale. Presto il confronto politico con Meloni

Iscriviti alla newsletter
Tags:
riforma giustizia





in evidenza
Von der Leyen rieletta, la lunga fila di eurodeputati in attesa di omaggiarla con abbracci e selfie

Home

Von der Leyen rieletta, la lunga fila di eurodeputati in attesa di omaggiarla con abbracci e selfie


in vetrina
Un racconto sulle assurdità del nazismo: la recensione di Ferrovie del Messico

Un racconto sulle assurdità del nazismo: la recensione di Ferrovie del Messico


motori
Nuova CUPRA Leon: arriva l’innovativo 1.5 e-HYBRID da 272 CV DSG

Nuova CUPRA Leon: arriva l’innovativo 1.5 e-HYBRID da 272 CV DSG

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.