A- A+
Politica
E così Berlusconi diventa un Brand...

di Fausto Lupetti

E così Berlusconi diventa un Brand. Cioè una Marca. Nulla impedisce di mettere il nome anche se lui non può essere eletto. Come il mitico ”Cacao Meravigliao ” delle ballerine brasiliane di “Quelli della notte” di Renzo Arbore che non c’era negli scaffali ma che milioni di persone pensarono alla sua reale esistenza lo cercarono per acquistarlo. Non serve più il prodotto fisico, basta conquistare uno spazio nella mente delle persone. In politica dallo spazio mentale conquistato si giunge all’acquisto cioè alla croce sulla Brand della scheda elettorale  e il gioco è fatto. La Brand politica ha un vantaggio è gratis, per questo ancora più appetibile. Diceva la mitica Marilyn Monroe per me unica persona che merita il culto della personalità  “ La gente non vede me! Vede solo i suoi pensieri più reconditi e li sublima attraverso di me, presumendo che io ne sia l’incarnazione”.

Ma che cos’è un Brand? Spighiamolo finalmente è “la prima bibita che pensiamo è una Brand, una cioccolata spalmabile o un detersivo più bianco del bianco sono una Brand, lo sono la star di Hollywood e il dottore claudicante della fiction, la città di New York e Capri, Apple e IBM, Ernesto Che Guevara e Mao Tse-tung, Padre Pio e la Chiesa, Topolino e Superman, Emergency e la Nato, il Louvre e gli Uffizi, l’Italia e la Nuova Zelanda. Sembra che esista un nuovo paradigma del contemporaneo, una sorta di punto di vista per cui tutto appare riconducibile a un unico concetto interpretativo: la Brand.”
Il problema dell’elettore è che non sarà un Berlusconi doc quello che sceglie, un prodotto autentico, ma uno immaginario, simbolico, ma il bello è che sarà il profumo della Brand che lo appagherà, l’idea di essere parte e partecipare al mondo rappresentato dalla Brand la vera idea forza.
Ma la seconda domanda è le Brand durano nel tempo? “Se coltivate, annaffiate, potate e concimate, possono durare. Naturalmte la durata non dipende solo dalla gestione e dal controllo: se la Brand si lega a un prodotto e il prodotto è definitivamente superato, diventa difficile mantenere viva la  Marca”
 


(Visto che il tema merita approfondimenti  e sono anche editore di libri suggerisco la lettura di due grandi specialisti del Brand come Elio Carmi e Gaetano Grizzanti nostri autori)

Iscriviti alla newsletter
Tags:
berlusconi
in evidenza
CDP, ospitato FiCS a Roma Gorno Tempini: “Agire come sistema unico”

Corporate - Il giornale delle imprese

CDP, ospitato FiCS a Roma
Gorno Tempini: “Agire come sistema unico”

i più visti
in vetrina
Ferrovie dello Stato, al via un nuovo modello per cantieri più sostenibili

Ferrovie dello Stato, al via un nuovo modello per cantieri più sostenibili


casa, immobiliare
motori
Peugeot: la filosofia della guida elettrica

Peugeot: la filosofia della guida elettrica


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.