A- A+
Politica
E' morto Gipo Farassino, fu parlamentare europeo della Lega

E' morto a Torino Gipo Farassino, 'caposcuola' della canzone piemontese. Farassino era nato a Torino nel 1934. Negli anni '80 si avvicino' alla politica, dando vita prima al movimento "Piemont autonomista", poi aderendo alla Lega Nord, di cui fu segretario del Piemonte, consigliere e assessore regionale ed anche parlamentare europeo. Roberto Maroni ricorda Farassino 'postando' sui social netwok la foto di un suo vecchio vinile 'Al me' Piemiont'. "Addio Gipo", scrive il segretario uscente della Lega Nord, "cantore della terra padana e compagno di tante battaglie".

Un ricordo anche da Matteo Salvini al quale Maroni passera' il timone del partito, domenica al Lingotto. "Un pensiero a Gipo Farassino, piemontese, artista, combattente, uomo libero. Domenica al congresso sarai a Torino con noi", scrive il segretario 'in pectore' su Facebook. "Muore un cantore autentico e profondo della piemontesita', meritoriamente lontano dai toni rassegnati da 'vinti' di molta nostra letteratura", lo ricorda in una nota l'europarlamentare piemontese, Mario Borghezio. "Un uomo forte, vero, onesto. Di quelli quasi unici nella politica, nella quale ha lasciato anche qui al Parlamento Europeo il segno indelebile del suo per la 'patria cita' piemontese".

Tags:
gipo farassinoparlamentarelega

i più visti

casa, immobiliare
motori
Ford ed Herme testano i veicoli a guida autonoma per le consegne a domicilio

Ford ed Herme testano i veicoli a guida autonoma per le consegne a domicilio


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.