A- A+
Politica
renzi bari1

Crescono i grandi partiti, crolla il centro di Casini e Monti. E' il risultato principale dell'ultimo sondaggio realizzato il 28 ottobre dall'Istituto Piepoli e diffuso in esclusiva da Affaritaliani.it.

Rispetto alla settimana precedente, grazie all'effetto Renzi, il Partito Democratico sale di un punto e passa dal 30 al 31%. Sinistra Ecologia e Libertà perde lo 0,5% e scende al 4%. Altri di Centrosinistra allo 0,5%. Totale della coalizione al 35,5% dal 35 del 21 ottobre.

Buone notizie anche per il Popolo della Libertà. Il partito di Berlusconi, ufficialmente non ancora diventato Forza Italia, guadagna un punto dal 23,5 al 24,5%. Stabili le Lega Nord (4%), Fratelli d'Italia (2,5%) e gli altri (3%). Totale del Centrodestra dal 33 al 34%.

Perdono mezzo punto sia Scelta Civica sia l'Udc ed entrambi valgono il 2%. Il Movimento Conque Stelle cresce dal 20 al 21% e gli altri partiti passano dal 7 al 5,5%.

Infine la fiducia nel governo e nel premier Enrico Letta: entrambe stabili rispettivamente al 43 e al 48%.

Alberto Maggi - @AlbertoMaggi74
 

Tags:
sondaggiopiepolipdpdl
in evidenza
Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

Esportazioni

Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

i più visti
in vetrina
Pnrr e opportunità per le Pmi CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri

Pnrr e opportunità per le Pmi
CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri


casa, immobiliare
motori
Mercedes Benz punta ad essere l’auto di maggior valore al mondo

Mercedes Benz punta ad essere l’auto di maggior valore al mondo


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.