A- A+
Politica
Elezioni, Vaticano al voto: i cardinali bocciano il Pd e preferiscono Calenda

Vaticano verso le elezioni: i cardinali preferiscono Calenda. Destra in minoranza. E il Pd...

Il countodwn verso il voto del 25 settembre è partito anche in Vaticano. I vescovi – dal cardinale Zuppi in giù – hanno chiarito che ci sarà buon rapporto con le istituzioni italiane e con il prossimo premier, chiunque esso sia. "Andate a votare e fate attenzione a chi promuove temi ambientali", è il messaggio, secondo quanto riporta Il Mattino, che filtra e che mira a combattere l'astensionismo. La Rete del Movimento Laudato Sì manda messaggi chiari sul tema. «A queste chiamate non possiamo essere indifferenti, perché ciascuno di noi ha una responsabilità verso gli altri e verso il Creato. Portando con noi la sofferenza del creato e dei fratelli e sorelle più fragili, ci impegniamo a votare informati, e a votare col cuore».

Non solo. "L’orientamento maggiore, almeno nelle dichiarazioni confidenziali, è per Carlo Calenda che già nelle elezioni per il Campidoglio nel 2021 aveva raccolto numerosi consensi Oltretevere", fa sapere Il Fatto Quotidiano. "Netto, invece, il dissenso per le posizioni assunte dal Partito democratico in merito ai temi etici, aperture che nella legislatura che si sta concludendo hanno registrato un forte scontro tra la Santa Sede e l’Italia in merito al ddl Zan, il disegno di legge contro l’omotransfobia". Uno scontro che Papa Francesco "tentò di far rientrare, anche alla luce delle sue storiche aperture pastorali sui diritti delle persone omosessuali". E sul fronte del Centrodestra... "Alla vigilia del voto, nei sacri palazzi appare, invece, marginale l’ala conservatrice che ha sempre strizzato l’occhio a destra - scrive il Fatto Quotidiano - Prima verso Silvio Berlusconi, negli anni in cui il cardinale presidente della Cei era Camillo Ruini e poi in quelli in cui il cardinale segretario di Stato era Tarcisio Bertone, e poi verso Matteo Salvini che Bergoglio non ha mai voluto incontrare, nemmeno nella veste di ministro dell’Interno, per le sue politiche sui migranti"

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    calendacardinalielezionipdvaticano





    in evidenza
    Lavoro forzato al capolinea: c'è il divieto Ue di vendere merce prodotta con lo sfruttamento

    Politica

    Lavoro forzato al capolinea: c'è il divieto Ue di vendere merce prodotta con lo sfruttamento

    
    in vetrina
    Djokovic re del tennis e del vino: "Produciamo syrah e chardonnay"

    Djokovic re del tennis e del vino: "Produciamo syrah e chardonnay"


    motori
    Citroen nuovo Berlingo, nato per facilitare la vita quotidiana

    Citroen nuovo Berlingo, nato per facilitare la vita quotidiana

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.