A- A+
Politica
Energia, Tajani: "Pronti da 7 a 10 mld per bollette. Ora segnale forte"

Energia, il vicepremier Tajani: "Da Cdm venerdì segnale forte, da 7 a 10 mld per bollette"

Dal consiglio dei ministri di venerdì "arriverà un segnale forte per alleviare il peso delle bollette su cittadini e imprese, ci sarà un investimento, credo che arriveremo a 7,8, 10 miliardi per dare un forte contributo alla riduzione delle bollette. Lo ha anticipato il vice premier e ministro degli Esteri Antonio Tajani, parlando al Tg5 e insistendo sul fatto che per il governo "la priorità sono le bollette, i sacrifici che le famiglie e le imprese stanno facendo".

"Ecco perché - ha assicurato - nel cdm ci sarà un segnale molto chiaro, ci stiamo facendo carico dei problemi, comprendiamo benissimo quali sono le difficoltà e faremo di tutto per agevolare la situazione dei nostri connazionali in difficoltà". "Speriamo che poi le cose in futuro possano migliorare, ma ci sarà da lavorare nei prossimi mesi", ha concluso Tajani.



Iscriviti alla newsletter
Tags:
tajani





in evidenza
Top 100 Informazione online: boom di Affaritaliani.it a gennaio (+33%)

La classifica comscore

Top 100 Informazione online: boom di Affaritaliani.it a gennaio (+33%)


in vetrina
Sardegna, Elly e Todde si guardano negli occhi... L'intesa vincente prima delle elezioni

Sardegna, Elly e Todde si guardano negli occhi... L'intesa vincente prima delle elezioni


motori
DS Automobiles celebra 10 Anni in Italia con la serie speciale EDIT10N LIMITÉ

DS Automobiles celebra 10 Anni in Italia con la serie speciale EDIT10N LIMITÉ

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.