A- A+
Politica
Insight/ Dalla Padania all'Italia. Salvini completa la svolta


Di Alberto Maggi (@AlbertoMaggi74)


Procede rapidamente il progetto che porterà alla nascita della nuova Lega per il Centro-Sud. Un'idea che sta molto a cuore a Matteo Salvini e che nei dettagli sta seguendo il senatore Raffaele Volpi. Il segretario del Carroccio, reduce dalla visita a Marine Le Pen a Lione, si ispira proprio al Front National dell'alleata francese. Si tratta dell'ultimo tassello della trasformazione del movimento da padano a italiano. Umberto Bossi ci aveva provato in passato ma i risultati furuno modesti, per non dire scarsi e del tutto insufficienti.

Ora Salvini chiede scusa ai meridionali ("Non li avevo capiti bene") e si prepara a lanciare il Carroccio gemello. L'annuncio è atteso a giorno e Affaritaliani.it è in grado di anticipare moltissimi dettagli. Prima di tutto il nome. Due le ipotesi: Lega dei Popoli (che piace soprattutto a Giorgetti) sembra ormai un'idea superata e l'ipotesi preponderante al momento è Lega Nazionale con il nome Salvini nel simbolo. Niente Alberto da Giussano, ovviamente, ma nemmeno il tricolore, perché - come spiega una fonte altissima di Via Bellerio - "sarebbe troppo e rischieremmo di far infuriare gli indipendentisti-secessionisti, specie in Veneto".

La Lega Nazionale - si chiamerà così salvo ripensamenti dell'ultima ora - sarà presente dal Lazio in giù, Sardegna compresa. L'ordine di Salvini, condiviso da Giorgetti, è stato chiaro: dove ci sono strutture e sedi della Lega Nord non si cambia. Quindi la Lega Nord continuerà ad esistere fino alla Toscana, all'Umbria e alle Marche. Al di sotto di questa linea spazio al nuovo movimento. Ma come verrà strutturato? Anche qui le scuole di pensiero sono due: quella che sembra prevalere ricalca l'organigramma della Lega Nord, ovvero una struttura regionale che quindi dovrebbe prevedere una Lega Nazionale Lazio, una Abruzzo, una Sicilia e così via. Ognuna con un responsabile regionale e con responsabili provinciali. L'altra strada, più difficile da perseguire, è quella di ispirarsi alla prima Forza Italia e quindi dare il via alla nascita di tanti club in varie città che poi fanno tutti riferimento alla struttura centrale della Lega Nazionale.

L'altro nodo da sciogliere è quello delle elezioni politiche o europee. In caso di voto regionale o comunale ogni Lega si presenta con il suo nome e il suo simbolo, nessun problema. Ma come faranno le due leghe a correre insieme alle Politiche (o alle Europee)? L'ipotesi principale prevede una lista unica con i due loghi - prima quello della Lega Nord, ovviamente - e il nome Salvini sotto, in modo tale che non siano di fatto due partiti distinti. Ma tutto dipenderà dalla legge elettorale e quindi, qui il massimo esperto è Calderoli, si valuterà se invece non è più conveniente - in base alla suddivisione dell'Italia in circoscrizioni e collegi e alla ripartizione dei seggi - presentarsi separatamente, proprio come se fossero due distinte liste. Una al Nord e una al Sud, poi, ovviamente, gli eletti farebbero gruppo unico in Parlamento.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
lega
in evidenza
Fine dell'Ue, terremoti, siccità... Nostradamus, le profezie 2022

Che cosa accadrà il prossimo anno

Fine dell'Ue, terremoti, siccità...
Nostradamus, le profezie 2022

i più visti
in vetrina
Meteo, inverno sconvolto dalla Niña. Neve in pianura già a dicembre

Meteo, inverno sconvolto dalla Niña. Neve in pianura già a dicembre


casa, immobiliare
motori
Land Rover Discovery Metropolitan Edition, design e tecnologia

Land Rover Discovery Metropolitan Edition, design e tecnologia


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.