A- A+
Politica
Gelmini: "Non serve un patto con Conte. Il premier rispetti il Parlamento"

"Alle promesse di Conte facciamo fatica a credere". Risponde così la capogruppo di Forza Italia alla Camera, Mariastella Gelmini, intervistata da Affaritaliani.it, alla proposta del presidente del Consiglio di un patto con le opposizioni. "Oggi il compito del Parlamento è quello di dare liquidità alle imprese che stanno soffrendo. Servono immediatamente modifiche al Decreto Liquidità per fare leva sulle banche dando tempi certi per prestiti e garanzie", sottolinea l'esponente del partito di Silvio Berlusconi.

Gelmini aggiunge: "Occorre anche modificare il Decreto Rilancio, ex Aprile ex Maggio rititolato e ribattezzato, con il contributo del Parlamento. Non serve un patto con Conte ma serve che il premier e il governo rispettino le Camere. Siamo di fronte a un provvedimento che vale quanto due finanziarie. Insisto, Conte deve rispettare il Parlamento. Maggioranza e opposizione lavorino per correggere gli errori del Decreto Rilancio e indirizzare così le risorse".

"Francamente - aggiunge ancora la presidente dei deputati di Forza Italia - faccio molta fatica a credere ai patti proposti da Conte perché dal Cura Italia in poi i suoi patti proposti sono saltati tutti. Ci consenta di svolgere in modo completo il nostro ruolo di opposizione costruttiva e ragionevole e cominci a rispettare il Parlamento", conclude Gelmini.

Commenti
    Tags:
    gelminiforza italiacontegoverno contedecreto rilanciodecreto liquidità
    in evidenza
    Kardashian, lato B o lato A? E il tatto di lady Vale Rossi...

    Diletta, Wanda... che foto

    Kardashian, lato B o lato A?
    E il tatto di lady Vale Rossi...

    i più visti
    in vetrina
    Alica Schmidt eletta l'atleta più sexy di Tokyo 2020

    Alica Schmidt eletta l'atleta più sexy di Tokyo 2020


    casa, immobiliare
    motori
    Si rubano circa 70 motoveicoli al giorno in Italia

    Si rubano circa 70 motoveicoli al giorno in Italia


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.