A- A+
Politica
Firenze, ordigno conro la sede del Pd

Un ordigno è esploso intorno alle 4 davanti alla sede provinciale del Pd di Firenze, in via Forlanini. La  bomba era costituita da "un insieme di petardi e bombole del gas collegate", spiega all'agenzia Dire Fabio Incatasciato, segretario provinciale del partito, che da questa notte staziona presso la sede. A seguito dell'esplosione ci sono stati danni alla facciata e all'entrata.

 "Fortunatamente nessun ferimento, anche se le persone degli edifici circostanti sono scese in strada per lo spavento. Desta sconcerto un attentato che rappresenta qualcosa di veramente grave e preoccupante, qualcosa di serio, non una bravata", aggiunge Incatasciato.

"L'attentato di stanotte alla sede del Pd di Firenze in via Forlanini e' da poveri vigliacchi". E' quanto afferma il sindaco di Firenze, Dario Nardella, in un tweet, dopo aver appreso la notizia dell'esplosione nei pressi del cortile esterno della sede del Pd in via Forlanini. "Sono gesti gravi, da non sottovalutare, ma che - prosegue Nardella - non ci intimoriscono. Firenze e' citta' di pace e di accoglienza e ripudia la violenza". "Confido - conclude Nardella - nel buon operato e nella sensibilita' delle forze dell'ordine e della magistratura che sono certo faranno luce su quanto accaduto. Non abbassiamo la guardia".

Tags:
firenzeordignosede pd
in evidenza
Astrid, la sexy tifosa del Chelsea ora va in gol su Onlyfans

Foto da... ko tecnico!

Astrid, la sexy tifosa del Chelsea ora va in gol su Onlyfans


in vetrina
ASPI continua l'ammodernamento: attivo il Road Zipper System

ASPI continua l'ammodernamento: attivo il Road Zipper System


motori
Alla 47° Retromobile l'Heritage di Stellantis è protagonista

Alla 47° Retromobile l'Heritage di Stellantis è protagonista

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.