A- A+
Politica

AL VIA CN, NON CI SARA' CASINI. CONGRESSO IL 27 APRILE - Al via il consiglio nazionale dell'Udc, il primo dopo il risultato elettorale del 24 febbraio scorso che ha di fatto segnato una debacle per i centristi, assestati all'1,8%. All'Hotel Marriot, sulla Roma-Fiumicino, non ci sara', salvo sorperse dell'ultima ora, Pier Ferdinando Casini. Secondo quanto si e' appreso, il leader centrista affiderebbe a una lettera le motivazioni della sua assenza con la volonta' di non condizionare il dibattito. La parola, in apertura di una riunione delicata che si protrarra', presumbilmente, lungo la giornata, e' al segretario, Lorenzo Cesa per un discorso che sottolineera' il risultato delle politiche, deludente rispetto alle aspettative, ma anche la possibilita' di rifarsi alle amministrative e, probabilmente, in occasione di un voto politico non escluso visto che le recenti elezioni politiche non hanno dato una vera e propria maggioranza per guidare il Paese. Subito ci sara' l'annuncio del congresso del partito, che si terra' a fine aprile (la data di cui si parla e' quella del 27), e nel quale si potranno decidere segretario, vicesegretario e vicesegretario amministrativo.

CASINI, RISULTATO AMARO HA CHIUSO UNA STAGIONE - Quella combattuta dall'Udc e' stata "una buona battaglia" ma, all'indomani di "un amarissimo risultato", il convincimento e' che "una stagione e' stata chiusa". Lo scrive il leader dell'Udc, Pier Ferdinando Casini, in una lettera indirizzata al presidente del partito, Rocco Buttiglione, arrivata nel corso del Consiglio nazionale dei centristi a cui Casini ha deciso di non partecipare, per non condizionare il dibattito. "Cari amici, dall'atto di fondazione dell'Udc ho dedicato a questo partito ogni mia energia con convinzione e passione. Anche all'indomani di un amarissimo risultato, sta a voi giudicare se i risultati, nel corso di questi dieci anni, siano stati all'altezza delle aspettative. Per quanto mi riguarda, so che una stagione e' stata chiusa e conservo verso ciascuno, a partire da Lorenzo Cesa e Rocco Buttiglione, un debito di riconoscenza profondo", si legge nel messaggio.

PARTITO RESTA MA SUBITO AZZERAMENTO DI TUTTE LE CARICHE - "La Direzione di Futuro e Liberta' ha giudicato il risultato elettorale completamente negativo. Esso ha chiuso una fase ma non pone fine ad un impegno politico. Tutto dovra' essere rapidamente azzerato in termini organizzativi perche' la responsabilita' dell'insuccesso, nobilmente assunta in prima persona da Fini, grava sull'intera classe dirigente". E' quanto si legge in una nota dell'Ufficio stampa di Fli al termine della Direzione.

SCELTA CIVICA DIVENTA PARTITO, MONTI PRESENTERA' PACCHETTO NOMINE - Una direzione nazionale composta da 12 membri, coordinatori regionali da eleggere con mandato perlomeno fino al 2013, un tesseramento nazionale, assemblee congressuali: 'Scelta civica' si struttura come partito. Ieri, in realta', durante l'incontro tra il premier uscente e gli eletti non e' stata presa alcuna decisione. Una nuova riunione ci sara' martedi', ma sara' proprio il Professore a presentare un 'pacchetto' di nomine, una proposta complessiva da sottoporre ai Promotori di 'Scelta civica'. Monti potrebbe ricoprire il ruolo di presidente, ma anche Andrea Riccardi auspica una posizione di guida, magari come coordinatore del partito. Andrea Romano di 'Italia futura', invece, potrebbe essere il capogruppo alla Camera. Restano da capire le scelte dell'Udc. Lorenzo Cesa ed altri deputati del partito di via due Macelli, infatti, intenderebbero iscriversi al gruppo misto a Montecitorio mentre Pier Ferdinando Casini e alcuni esponenti dell'Udc guardano al partito unico di Monti. Oggi il leader centrista non si e' presentato alla direzione nazionale del partito.

Tags:
finicasinicongresso
Loading...

i più visti

casa, immobiliare
motori
Gladiator: design autenticamente Jeep

Gladiator: design autenticamente Jeep


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.