A- A+
Politica
Forza Italia in Puglia candida la Poli Bortone


Forza Italia ha rotto gli indugi in Puglia, dopo la frattura con Francesco Schittulli, ha candidato alla presidenza della Regione Adriana Poli Bortone. Per ora l'ex sindaco di Lecce non ha né accettato né detto no, tutto dipenderà dalle alleanze. NoiConSalvini prima sembrava aver bocciato il nome proposto da Luigi Vitali, per bocca del senatore Raffaele Volpi, poi però lo stesso Salvini ha assicurato che l'accordo ci sarà non chiudendo alla Poli Bortone. Trattative in corso anche con Giorgia Meloni, che però ha detto no alla Poli Bortone "se è divisiva".

L'annuncio di Vitali - "Dopo la nostra riunione, proponiamo all'unanimita' la senatrice Adriana Poli Bortone quale candidato per Forza Italia e la coalizione di centrodestra, con la lista di Salvini e tutti gli altri che si riconoscono in questa coalizione, augurandoci che questa candidatura sia condivisa e accettata dalla stessa senatrice Poli Bortone e condivisa con Fratelli d'Italia e Salvini. Ci auguriamo che sia la candidatura migliore per rappresentare l'intero centrodestra". Lo annuncia Luigi Vitali, commissario di Forza Italia in Puglia.

L'ex senatrice: vedremo - "Io mi devo sentire con il mio partito per capire se ci sono le condizioni. Quello che è accaduto ieri, ovvero la rottura di un fronte non è piacevole. Per questo discuteremo all'interno del partito e vedremo che decisioni assumere specie dopo che Ncd ha detto che farà la bicicletta con Schittulli". Adriana Poli Bortone, raggiunta telefonicamente, commenta così la decisione assunta da Forza Italia in Puglia, di proporla come candidato governatore alle prossime elezioni regionali. Le piacerebbe comunque diventare il candidato governatore per FI e gli altri alleati, l'ex senatrice di Fratelli d'Italia risponde: "Io non sono un organismo a sé stante, dobbiamo decidere discutendo all'interno del partito e capire cosa fare".

La posizione del Carroccio - "Nel centrodestra c'e' abbastanza confusione. Noi stiamo guardando al nostro progetto in attesa che finisca la confusione e poi penso che l'accordo con Forza Italia per provare a mandare a casa Vendola e i suoi amici ci sara'". Lo ha detto ai microfoni del Gr Rai, il leader della Lega, Matteo Salvini.

''Stiamo lavorando a un accordo con Forza Italia. Con Luigi Vitali ci siamo sentiti più volte. Se ci dovesse essere un accordo, naturalmente deve esserci una condivisione sul nome del candidato presidente. Nel caso, non riterremo opportuno vedere persone che abbiano una storia troppo lunga alle spalle. Non penso che il nome della Poli Bortone possa essere il più adeguato in questo momento in cui si parla di nuovo''. Lo afferma all'Adnkronos Raffaele Volpi, vicepresidente di 'Noi con Salvini', parlando dei contatti in corso con Forza Italia in Puglia per un'intesa in vista delle Regionali, dopo lo strappo con Raffaele Fitto, l'addio al sostegno all'oncologo Francesco Schittulli e la decisione del partito di Silvio Berlusconi di proporre la candidatura ad Adriana Poli Bortone. ''In questo momento l'accordo ancora non c'è - aggiunge il senatore leghista - ma prevedo tempi brevi. In ogni caso verrà chiuso da Berlusconi e Salvini''.

La posizione della Meloni -
"La proposta di FI di candidare a presidente una nostra storica e apprezzata esponente quale Adriana Poli Bortone è motivo di orgoglio ma avrebbe significato solo se servisse a unificare tutta la coalizione. Se finisse con l'essere ulteriore motivo di divisione non sarebbe per noi possibile aderire a questa ipotesi". Lo afferma Giorgia Meloni di Fdi.

Tags:
forza italiapugliapoli bortone
in evidenza
Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

Esportazioni

Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

i più visti
in vetrina
Hannibal mette a fuoco l'Italia Meteo, temperature fino a 35°

Hannibal mette a fuoco l'Italia
Meteo, temperature fino a 35°


casa, immobiliare
motori
Citroën Ami 100% ëlectric: la rivoluzione della mobilità urbana è in vetrina

Citroën Ami 100% ëlectric: la rivoluzione della mobilità urbana è in vetrina


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.