A- A+
Politica
Blitz di Forza Nuova: CasaPound critica: "Gesto sbagliato e inopportuno"

Dopo la presa di distanza "a modo suo" da parte di Nina Moric, anche i vertici di CasaPound si smarcano categoricamente dal blitz di Forza Nuova contro il quotidiano La Repubblica.

E' Simone Di Stefano, segretario nazionale di CPI e candidato premier, a dichiarare, interpellato da Adnkronos: "E' un gesto sbagliato e inopportuno specie in un momento come questo in cui si parla di una "terribile" onda nera che sta travolgendo il paese".

"Se si vuole controbattere l'informazione a senso unico dei giornali" ha continuato, "si fa controinformazione come facciamo noi, con quotidiani on line, canali Youtube. Si controbatte con il confronto. Noi, nella nostra sede, abbiamo invitato giornalisti che non la pensano come noi a confrontarsi. I giornali hanno giustamente la loro linea editoriale".

Concludendo, Di Stefano ha aggiunto: "Non mi permetto di giudicare gli atti degli altri movimenti politici, ma andare mascherati a lanciare fumogeni sotto la sede di un giornale non mi sembra una iniziativa che possa produrre risultati politici ma solo riprovazione generale".

Tags:
forza nuovarepubblicacasapoundsimone di stefano
in evidenza
Casaleggio-Sabatini, che coppia Mano nella mano in dolce attesa

Paparazzati in un hotel di lusso

Casaleggio-Sabatini, che coppia
Mano nella mano in dolce attesa

i più visti
in vetrina
Meteo, il maltempo spacca l’Italia tra temporali e super caldo

Meteo, il maltempo spacca l’Italia tra temporali e super caldo


casa, immobiliare
motori
Prende il via da Cagliari il raoadshow ELECTRIQA firmato Mercedes

Prende il via da Cagliari il raoadshow ELECTRIQA firmato Mercedes


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.