A- A+
Politica
Francia, la riforma delle pensioni è legge. Scontri vicino al Parlamento

Francia, bocciate le mozioni di sfiducia al governo

In Francia, la riforma delle pensioni che eleva di due anni l'eta' pensionabile (da 62 a 64 anni) e' ormai approvata formalmente. Nell'Assemblea nazionale sono state infatti bocciate entrambe le mozione di sfiducia al governo Borne (la seconda, quella di Rassemblement National, con solo 94 voti a favore sui 287 necessari). La Nupes di Melenchon ha comunque annunciato che presentera' ricorso alla Corte Costituzionale.

Francia: scontri non lontani dal Parlamento 

Primi scontri nei pressi dell'Assemblée Nationale fra i manifestanti arrivati per protestare contro la mancata sfiducia al governo per soli 9 voti. Oggetti sono stati lanciati da parte dei manifestanti contro la polizia che aveva dato ordine di dispersione della manifestazione, non autorizzata. In risposta, diverse cariche e lancio di lacrimogeni. La situazione nella capitale francese si presenta molto tesa.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
franciapensioni





in evidenza
Elodie-Annalisa per reggere l'urto del post-Amadeus. E poi...

Carlo Conti a Sanremo

Elodie-Annalisa per reggere l'urto del post-Amadeus. E poi...


in vetrina
Milano, inaugurato il primo murale in Italia dello street artist Obey

Milano, inaugurato il primo murale in Italia dello street artist Obey


motori
Concept Mercedes-AMG PureSpeed: il futuro delle Hypercar Mythos

Concept Mercedes-AMG PureSpeed: il futuro delle Hypercar Mythos

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.