A- A+
Politica
Fusaro, YouTube stoppa la monetizzazione. "Attacco contro il libero pensiero"

“Cari amici, con grande tristezza vi segnalo che hanno demonizzato il mio canale YouTube. Hanno sospeso tutti gli abbonamenti e tolto ogni forma di monetizzazione”, così lo scrittore e filosofo Diego Fusaro ha scritto sul suo profilo Facebook. “Motivo? ‘Contenuti pericolosi’ – ha aggiunto - evidentemente, oggi pensare, porre domande, problematizzare la realtà è la narrazione ufficiale significa veicolare ‘contenuti pericolosi’. Si tratta con tutta evidenza di un attacco contro il libero pensiero che non si piega all'ordine del discorso dominante. Chi ci vorrà ancora sostenere, potrà farlo abbonandosi alla pagina Facebook”, ha concluso.

Commenti
    Tags:
    diego fusarofusaro bannatodiego fusaro you tube
    Loading...
    in evidenza
    Wanda Nara, giungla "bollente" Foto che lasciano a bocca aperta

    Lady Icardi da sogno

    Wanda Nara, giungla "bollente"
    Foto che lasciano a bocca aperta

    i più visti
    in vetrina
    Meteo, c'è la data. Temporali e fresco tornano. Ecco quando

    Meteo, c'è la data. Temporali e fresco tornano. Ecco quando


    casa, immobiliare
    motori
    Alfa Romeo: Giulia e Stelvio Web Edition, pensate per l’e-commerce

    Alfa Romeo: Giulia e Stelvio Web Edition, pensate per l’e-commerce


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.