A- A+
Politica
Governo M5s, Sgarbi choc: "Di Maio è gay e fidanzato con Vincenzo Spadafora"
Luigi Di Maio e Vincenzo Spadafora,
suo responsabile per le relazioni istituzionali

La formazione del nuovo governo crea non pochi grattacapi a Luigi Di Maio, vittorioso ma senza i numeri per formare una maggioranza senza rivolgersi alle altre forze politiche, e adesso ci si mette pure Vittorio Sgarbi che, sconfitto dal giovane leader del m5s a Pomigliano D'Arco, gli lancia continue frecciate.

L'ultima in ordine di tempo pare ricollegarsi alla sibillina profezia di Luigi Bisignani di qualche giorno fa, quella secondo cui il Movimento sarebbe destinato a soccombere per via di una potente e litigiosa lobby gay al suo interno. Nel programma Quelli dopo il Tg, condotto da Luca Bizzarri, Paolo Kessisoglu e Mia Ceran, Sgarbi si è prodotto in una dissertazione scioccante su Di Maio: "In realtà mi dispiace aver aggredito questo giovane, che tra l’altro è anche tenero e ha dei sentimenti così nobili. Recentemente ho scoperto che ha un fidanzato, Vincenzo Spadafora. Sono felice finalmente di avere un premier gay, così sereno e affettuoso e sorridente".

A detta di Sgarbi, eletto con Forza Italia, il fatto di additare Di Maio come gay: "È elogiativo, io credo che essere omosessuale sia un elemento in più. Non mi pare che ci sia da vergognarsi di nulla. Abbiamo leggi che tutelano le coppie gay".

Quanto a Vincenzo Spadafora, egli è il responsabile delle relazioni istituzionali di Luigi Di Maio e proviene da esperienze politiche con Alfonso Pecoraro Scanio, Francesco Rutelli, è stato Garante per l'Infanzia - esponendosi a forti critiche dal centrodestra quando aprì alle adozioni gay, elemento riesumato dal Presidente del Movimento per la Vita Italiano Gian Luigi Gigli qualche settimana fa - e Presidente Unicef Italia. Nel m5s, esiste la figura di Rocco Casalino, gay dichiarato e potentissimo capo della comunicazione, e si era pensato che Bisignani con "lobby gay" intendesse soprattutto lui.

Ma le parole di Sgarbi - che, almeno per il momento, non appaiono come una semplice provocazione - aprono nuovi scenari inaspettati.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
governom5sluigi di maiovincenzo spadaforavittorio sgarbiluigi bisignanilobby gaygian luigi gigli
in evidenza
CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri

Pnrr e opportunità per le Pmi

CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri

i più visti
in vetrina
Meteo, Italia nella morsa del caldo africano di Hannibal, picchi fino a 34°C

Meteo, Italia nella morsa del caldo africano di Hannibal, picchi fino a 34°C


casa, immobiliare
motori
16 maggio 1968: Citroen presenta alla stampa mondiale la Mehari

16 maggio 1968: Citroen presenta alla stampa mondiale la Mehari


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.