A- A+
Politica
Governo,Responsabili? "Quanti ne vogliono.Il Senato non vota contro se stesso"


Prima di tutto tiene a precisare di non essere dalla partita e di essere fuori dai giochi. "Non me ne frega niente di fare il responsabile. Mi piace discutere con Conte, come abbiamo già fatto in passato, di politica e del futuro della Dc. Tema culturale con conseguenze anche politiche, ma non in questa legislatura". Gianfranco Rotondi, deputato iscritto al gruppo di Forza Italia di Montecitorio, è un profondo conoscitore delle dinamche delle Aule parlamentari e degli assetti di Palazzo. "Io metto in ordine le cose che vedo e che leggo", spiega ad Affaritaliani.it l'ultimo dei democristiani, leader della Dc e co-fondatore del Partito del Popolo Italiano.

Matteo Salvini ha smentito l'ipotesi di voler dar vita a un esecutivo con l'altro Matteo, Renzi. "Un mio governo con Renzi? Sono tutte fantasie, non c'è alcuna ipotesi", ha tagliato corto il segretario del Carroccio a margine di un flashmob davanti al ministero del Lavoro per chiedere una legge sulla videosorveglianza negli asili nidi e nelle case di cura.




Rotondi però non crede a questa smentita. "Se Renzi è così determinato (nel mettere a rischio la maggioranza, ndr) vuol dire che sa dove vuole andare ed evidentemente ha già un patto con Salvini. Se no sarebbe un vero e proprio suicidio politico", spiega il deputato democristiano. "Probabilmente, in fondo, tra i due Matteo un'intesa c'è. Anche se non è chiaro per andare dove...".

Il tema caldo resta comunque quello della possibile uscita di Italia Viva dal governo e di quali conseguenze porterebbe l'eventuale strappo dei renziani. Si fa tanto parlare di 'responsabili' al Senato che sarebbero pronti a intervenire per soccorrere l'esecutivo (e anche per non andare alle urne e perdere la poltrona). Ci sono davvero? Li troveranno a Palazzo Madama? "Ne trovano quanti ne vogliono, perfino nella Lega potrebbero essercene. Il mondo cambia vorticosamente ed è assai difficile che il Senato voti per la sua dipartita", argomenta Rotondi. Che poi aggiunge: "Per esperienza, e ne ho viste tante, posso dire che sono figure tecniche che si trovano senza grosse difficoltà, ma che si manifestano sono quando è il momento. Prima è impossibile trovarli, inutile cercarli".

E infatti fonti parlamentari del Pd leggono quanto accade in queste ore - tra riunioni semi-segrete e contatti telefonici o via sms/whatsapp - come una fase fluida che non dovrebbe portare però alla nascita di un nuovo gruppo, appunto dei 'responsabili', ma alla disponibilità di 6, 7 o massimo 8 senatori pronti a votare con il governo o la maggioranza su singoli provvedimenti, in Commissione o in Aula, nel caso venga ufficializzato lo strappo di Renzi e l'esecutivo dovesse trovarsi in serio pericolo sotto il profilo dei numeri.

Loading...
Commenti
    Tags:
    governo renzigoverno conteresponsabili governorenzi salvini
    Loading...
    in evidenza
    Clicca qui e manda il tuo meme a mandalatuafoto@affaritaliani.it
    Mattarella ormai capellone L'annuncio: "Pandemia finita"

    Coronavirus vissuto con ironia

    Mattarella ormai capellone
    L'annuncio: "Pandemia finita"

    i più visti
    in vetrina
    Coronavirus, i vip contagiati (e uccisi): da Tom Hanks ad Angela Merkel

    Coronavirus, i vip contagiati (e uccisi): da Tom Hanks ad Angela Merkel


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Svelata la nuova bici 3T FOR BMW

    Svelata la nuova bici 3T FOR BMW


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.