A- A+
Politica

"Subito risposte concrete agli italiani o il Palazzo sara' travolto". Lo dice in una intervista alla Repubblica, il Presidente del Senato Pietro Grasso. "L'anno appena iniziato ha bisogno di un'azione comune per la crescita economica e per l'occupazione. Se il Palazzo non dara' risposte concrete a questi cittadini, l'attuale classe politica non avra' futuro. Lavoro e occupazione devono restare al primo posto - spiega Grasso indicando le priorita' del 2014 - ma per una seria politica del lavoro, la crescita e' indispensabile. Poi la difesa dei diritti fondamentali, istruzione, ricerca, difesa dell'ambiente, del territorio, una nuova politica dell'inclusione , interventi seri e urgenti per la situazione delle carceri. E senza dubbio, le riforme".

Iscriviti alla newsletter
Tags:
grassocittadini
in evidenza
Juventus, è fatta per Vlahovic Alla Fiorentina 75 mln. E Morata...

Calciomercato

Juventus, è fatta per Vlahovic
Alla Fiorentina 75 mln. E Morata...

i più visti
in vetrina
Bargiggia vs Criscitiello: "Un mix imbarazzante, Er Faina e cosce"

Bargiggia vs Criscitiello: "Un mix imbarazzante, Er Faina e cosce"


casa, immobiliare
motori
PEUGEOT 9X8 si aggiudica il «Gran Premio della più bella Hypercar dell’anno»

PEUGEOT 9X8 si aggiudica il «Gran Premio della più bella Hypercar dell’anno»


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.