A- A+
Politica
Green Pass obbligatorio per entrare alla Camera, deputati fanno ricorso

cunial, Trano, Cabras e... 10 deputati fsnno ricorso contro l'obbligo di Green Pass per accedere alla Camera

Non solo Sara Cunial. Sono circa una decina i deputati, a quanto apprende l'Adnkronos, che hanno fatto ricorso contro la delibera dei questori di Montecitorio sull'obbligo del Green Pass per accedere alla Camera.

Sulla richiesta di sospensiva dovrà esprimersi il Consiglio di Giurisdizione di Montecitorio e la seduta è fissata per giovedì 25 novembre. Gli onorevoli che hanno fatto ricorso, si riferisce all'Adnkronos, sarebbero tutti del Gruppo Misto, in particolare la componente di 'Alternativa'. Tra i nomi quello di Pino Cabras e Raffaele Trano.
 

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    cameragreen passno green pass
    in evidenza
    La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

    Corporate - Il giornale delle imprese

    La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

    i più visti
    in vetrina
    CDP, approvato Piano Strategico. Gorno Tempini: "Occasione senza precedenti"

    CDP, approvato Piano Strategico. Gorno Tempini: "Occasione senza precedenti"


    casa, immobiliare
    motori
    ŠKODA KAROQ: il SUV boemo di grande successo si aggiorna

    ŠKODA KAROQ: il SUV boemo di grande successo si aggiorna


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.