A- A+
Politica
Rai, Grillo a Renzi: parla con Santoro e Luttazzi


Beppe Grillo ci ha messo un giorno per elaborare una risposta per Matteo Renzi. Che gli aveva porto un ramoscello d'ulivo proprio dopo aver letto fra i punti esposti dal M5s al Quirinale la necessità di un'accelerazione della riforma della Rai in grado di modernizzare la tv di Stato. "Trovo molto interessante l'apertura di Beppe Grillo - aveva detto il premier -. Su questo argomento lo ascolto. Non dimentico che fu cacciato".

"Renzie ha detto che vorrebbe sentirmi a proposito della Rai? Ringrazio e rilancio", scrive oggi sul suo blog il leader M5S, dove torna sulla vicenda evocata dal presidente del Consiglio ricordando che "fu Bottino Craxi a cacciarmi, poi lui finì latitante e non si scusò mai".

Accadde nel 1986, sei anni prima di Tangentopoli. Il giovane Grillo, lanciato da Baudo e star in ascesa della tv pubblica italiana, durante una puntata di Fantastico 7 osò ironizzare pesantemente sul viaggio in Cina di una delegazione di socialisti italiani. Questa la battuta incriminata: "A un certo punto Martelli ha chiamato Craxi: 'Ma senti un po', qua ce n'è un miliardo e sono tutti socialisti?'. E Craxi: 'Sì perché?'. 'Ma allora, se sono tutti socialisti a chi rubano?'". Craxi, presidente del Consiglio, non gradì e Grillo fu allontanato dalla Rai.

Fatto il ripasso di storia, Grillo torna al presente con toni duri ed evidentemente allusivi del Patto del Nazareno ricollegandosi proprio a quella difficile esperienza personale, condivisa con i ben noti "reietti" della tv pubblica, oggetto dell'editto bulgaro berlusconiano.

"A proposito di cacciate - scrive Grillo - suggerirei a Renzie di sentire, prima di me, il suo sodale Berlusconi che di queste cose se ne intende e farsi spiegare il suo editto bulgaro. Nella dichiarazione di Sofia, Berlusconi denunciò un 'uso criminoso' della tv pubblica da parte dei giornalisti Enzo Biagi e Michele Santoro e dell'autore satirico Daniele Luttazzi, affermando successivamente che sarebbe stato 'un preciso dovere della nuova dirigenza' Rai non permettere più il ripetersi di tali eventi".

Quindi, rileva Grillo, "Renzie dovrebbe incontrare al più presto sulla materia Santoro e Luttazzi, Biagi purtroppo non c'è più, anche se forse si è dimenticato che furono cacciati da un condannato in via definitiva che sta scalando Rai Way".

Iscriviti alla newsletter
Tags:
grillorairenzi
in evidenza
CR7-Manchester, divorzio vicino Georgina mostra il pancione

Le foto

CR7-Manchester, divorzio vicino
Georgina mostra il pancione

i più visti
in vetrina
Rihanna sensuale: body rosso in vista di San Valentino per la felicità di...

Rihanna sensuale: body rosso in vista di San Valentino per la felicità di...


casa, immobiliare
motori
Alfa Romeo e Jeep protagoniste agli “International Motor Days” di Cortina

Alfa Romeo e Jeep protagoniste agli “International Motor Days” di Cortina


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.