A- A+
Politica

All'indomani dell'accordo stretto con Silvio Berlusconi sul testo definitivo della legge elettorale, Matteo Renzi difende la sua "creatura". "Il tema dell'incostituzionalità non riguarda le preferenze. Con il Porcellum c'erano trenta nomi e votando il simbolo si votava il pacchetto intero. Stavolta i collegi sono molto più piccoli e il nome di tutti i candidati compare sulla scheda", rivendica il segretario democratico alla "Telefonata" di Maurizio Belpietro su Canale 5. "Chi ne parla vuole il ritorno alla Terza Repubblica con un proporzionale puro", ha aggiunto Renzi.

Quanto alla capacità di tenuta dell'intesa nel corso del difficile percorso parlamentare, il leader democratico ostenta ottimismo: "Sono anni che i politici parlano e non scrivono, non riescono a realizzare le cose. A poco più di un mese dalle primarie si è fatto un accordo vero sulle riforme e adesso queste riforme sono alla prova dell'aula ma io non sono preoccupato". Il primo ostacolo è stato sventato stamani, con l'approvazione da parte della Commissione Affari Costituzionali, tra gli schiamazzi e le proteste del M5S, del testo base presentato dal relatore nei giorni scorsi. La riforma sarà in Aula oggi alle 13.00.

 

Tags:
italicumrenzi
in evidenza
"Professione Manager". Perrino ospita Scaroni e Fiorani

Affari al Festival dell'Economia

"Professione Manager". Perrino ospita Scaroni e Fiorani

i più visti
in vetrina
Simest, la qualità a supporto della competitività delle esportazioni italiane

Simest, la qualità a supporto della competitività delle esportazioni italiane


casa, immobiliare
motori
Nissan Ariya protagonista nella conquista dei due Poli

Nissan Ariya protagonista nella conquista dei due Poli


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.