A- A+
Politica
Il neoministro Sangiuliano ad Affari: “Renderò grande la cultura italiana”
Gennaro Sangiuliano (Lapresse)

Governo Meloni, il ministro della Cultura Gennaro Sangiuliano intervistato da affaritaliani.it

“Sono onorato di prestare questo servizio e sono grato a Giorgia Meloni”, sono queste le prime parole da ministro della Cultura di Gennaro Sangiuliano intercettato da affaritaliani.it. La primissima dichiarazione di un ministro del governo Meloni alla stampa. "Renderò grande la cultura italiana", è la promessa fatta dal direttore del Tg2, pronto a calarsi in questo nuovo ruolo.

Giornalista e scrittore, Gennaro Sangiuliano, al timone del Tg2 dal novembre del 2018, è il nuovo ministro della Cultura, succedendo al dem Dario Franceschini. Napoletano doc, classe 1962, Sangiuliano nonostante la formazione giuridica, coltiva una vera e propria passione per la storia contemporanea, pubblicando una serie di saggi accanto all'attività giornalistica. Si laurea infatti in Legge all'Università Federico II di Napoli, per poi conseguire il dottorato di ricerca in Diritto ed economia presso lo stesso ateneo e il master in Diritto privato europeo presso l’Università La Sapienza di Roma.

Docente alla Lumsa, all'Università La Sapienza e alla Luiss, il titolare del dicastero di via del Collegio Romano firma anche una serie di saggi tra i quali 'Giuseppe Prezzolini: l'anarchico conservatore' (2008), 'Putin. Vita di uno zar' (2015), 'Hillary. Vita in una dynasty americana' (2016), 'Trump. Vita di un presidente contro tutti' (2017). Nel 2019, inoltre, pubblica 'Il nuovo Mao Xi Jinping e l’ascesa al potere nella Cina di Oggi', dedicato al presidente della Repubblica popolare cinese. Grazie a questo saggio, il 5 settembre 2020 vince il Gran Premio Internazionale 'Casinò di Sanremo 1905'.

L'attività giornalistica prende corpo nei primi anni Novanta quando inizia a lavorare a 'L'Indipendente'. Dal 1996 al 2001, Sangiuliano è direttore del quotidiano 'Roma' e poi vicedirettore di 'Libero'. Entrato in Rai nel 2003 come inviato della Testata Regionale e Capo Servizio, nel 2004 viene trasferito a Roma all'Agenzia Nazionale della Tgr dove diventa prima vicecaporedattore (2005) e in seguito caporedattore (2007). Nel 2009 passa al Tg1 dove diviene vicedirettore. Il suo lavoro, a metà strada tra giornalismo e saggistica, gli è valso il riconoscimento di 'giornalista scrittore' al Premio Ischia Internazionale di Giornalismo.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
culturagovernosangiuliano






in evidenza
Rudy Guede e il garantismo peloso. L’intervento del direttore Perrino a Ore 14

MediaTech

Rudy Guede e il garantismo peloso. L’intervento del direttore Perrino a Ore 14


in vetrina
Tennista finalista di Slam sbarca su Onlyfans e fa un clamoroso annuncio

Tennista finalista di Slam sbarca su Onlyfans e fa un clamoroso annuncio


motori
Mercedes Classe A 250e Vibes ispirata alla console PlayStation 5

Mercedes Classe A 250e Vibes ispirata alla console PlayStation 5

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.