A- A+
Politica

"I deputati del Pd si sono avvicinati minacciando, augurandoci la morte, dicendo 'vi aspettiamo fuori, vi ammazziamo'. Speriamo che ci sia tutto nello stenografico". E' il deputato M5s Alessandro Di Battista a denunciarlo dalla propria pagina Fb, dopo la bagarre scatenata oggi dalle parole, "ladri", del collega di partito Fraccaro agli altri partiti a proposito dell'abolizione del finanziamento pubblico "Quello che sta succedendo alla Camera e' incredibile! Allucinante", scriva ancora Di Battista che riporta le parole in Aula di Fraccaro: "Noi siamo saliti in alto per difendere la nostra Carta fondamentale con il costitution day, ci avete chiamato moralisti e multato per questo. Voi invece vi arroccate nel bunker per tenervi stretto il malloppo e noi continueremo ad opporci e a chiamarvi ladri". Di Battista aggiunge che a fine seduta gli M5s si sono sostanzialmente 'asserragliati' in Aula "perche' gruppi di deputati del Pd, come bravi di bassa categoria, ci aspettano con fare minaccioso alle porte. Ora stanno defluendo".

Tags:
pdmorteminacciam5s
in evidenza
"Professione Manager". Perrino ospita Scaroni e Fiorani

Affari al Festival dell'Economia

"Professione Manager". Perrino ospita Scaroni e Fiorani

i più visti
in vetrina
Simest, la qualità a supporto della competitività delle esportazioni italiane

Simest, la qualità a supporto della competitività delle esportazioni italiane


casa, immobiliare
motori
Nissan Ariya protagonista nella conquista dei due Poli

Nissan Ariya protagonista nella conquista dei due Poli


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.