A- A+
Politica
Immigrati, seduta sospesa alla Camera: espulso il leghista Prataviera

La bagarre provocata in aula alla Camera per le proteste della Lega Nord durante l'informativa del ministro dell'Interno, Angelino Alfano, sull'immigrazione, costringe la presidente Laura Boldrini a sospendere la seduta ed espellere Emanuele Prataviera, deputato del Carroccio. La presidente della Camera ha più volte invitato i leghisti a togliere tutti i cartelli che erano stati esposti mentre Alfano parlava. Più volte la Boldrini ha richamato Gianluca Buonanno. Il più 'irrequieto', però, è stato il collega Prataviera che alla fine è stato fatto allontanare dall'aula.

Durante l'informativa, infatti, la Lega ha esposto cartelli con su scritto "Alfano dimettiti" e "Alfano ministro dei clandestini". Alfano, dal canto suo, ha deciso di replicare a muso duro: "L'Italia - ha detto -  è una grande democrazia che ha l'obbligo di garantire l'accoglienza. Noi non faremo morire le persone in mare per 500mila voti in più della Lega. Ci faremo carico della sicurezza dei cittadini e dell'accoglienza. Se voi volete la sicurezza e i morti sappiate che noi vogliamo la sicurezza e i vivi. Sappiate che questa è la differenzea tra una grande democrazia e la repubblica delle banane".

 

Tags:
boldriniprataviera

i più visti

casa, immobiliare
motori
Mustang Mach-E: Il primo SUV completamente elettrico di Ford

Mustang Mach-E: Il primo SUV completamente elettrico di Ford


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.