A- A+
Politica

"L'Imu sulla prima casa, e di conseguenza la service tax che dovrebbe sostituirla, va cancellata solo ad alcune categorie di proprietari, in base al reddito e alla rendita catastale, va fatta pagare ai piu' ricchi e va estesa a chi oggi non paga, ad esempio il Vaticano per i locali a uso commerciale". Lo ha chiesto il presidente di Azione Civile, Antonio Ingroia. "Sempre sulla base del reddito va aumentata progressivamente dalla seconda casa in su. In un momento di crisi come questo, per rilanciare l'economia, chi piu' ha piu' deve dare. La solidarieta' oltre a essere una delle caratteristiche fondanti delle societa' civili, e' un principio previsto dalla nostra Costituzione addirittura all'articolo 2", ha ricordato.

Tags:
ingroiaimu

i più visti

casa, immobiliare
motori
Tecnologica ed elegante nuova DS 4 in arrivo a fine anno

Tecnologica ed elegante nuova DS 4 in arrivo a fine anno


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.