A- A+
Politica
Tonfo del Pd, Alfano finisce sotto il 3%. Risale Forza Italia


Affaritaliani.it pubblica l'ultimo sondaggio scenaripolitici.com sulle elezioni politiche. Ecco le differenze rispetto alle Europee del 25 maggio.

Le differenze più importanti sono proprio in carico al PD che risulta in sensibile calo.
E’ importante però precisare che il calo da noi rilevato non è causato da una perdita di consenso, bensì da una fisiologica differenza tra elezioni con affluenza al 57% ed elezioni con affluenza al 70-75%. Inoltre va considerato che, nel meridione, territorio in cui il PD non esprime il massimo, l’affluenza è stata molto bassa, fattore che si ripresenterà fortemente smorzato in caso di Elezioni Politiche, con conseguente beneficio per Forza Italia e Movimento 5 Stelle (sopra meda in quelle regioni) a scapito del PD (sotto media).

Senza dimenticare la presenza di più partiti rispetto alle Europee, dinamica che, automaticamente, porta ad un calo dei partiti maggiori.

Il consenso del PD è comunque solido perché anche tra chi non ha votato alle Europee il Partito Democratico raccogliere parecchi consensi.

Chiarito tutto questo, possiamo procedere con l’analisi.

Il CENTROSINISTRA avrebbe oltre 10 punti di vantaggio sul CDX e raggiungerebbe il 43%. Non si andrebbe quindi al ballottaggio.
Addirittura, ma non è più una sorpresa dopo il 40,8% delle Europee, il PD supererebbe il 37% da solo.
Comunque otterrebbe la maggioranza assoluta perché nessuno degli altri partiti sembrerebbe in grado di superare il 5%.

Abbiamo aggregato in “Altri di CENTROSINISTRA” quelle forze d’area che non raggiungono l’1%.

Nel CENTRODESTRA registriamo una ripresa di Forza Italia (anche qui vale il discorso fatto per il calo del PD). Segnaliamo che solo FI e Lega Nord supererebbero la barriera del 5%: NCD, UDC, FDI rimarrebbero fuori.
Il Centrodestra si mantiene sorprendentemente stabile da oltre un anno, appena sopra il 30%.

Il M5S fa registrare variazioni minimali.

Torniamo a censire Rifondazione Comunista in solitaria, per noi vale un po’ più dell’1%.

Ricapitolando CSX vincente al primo turno, il PD da solo sopra la soglia del 37% e comunque avrebbe la maggioranza assoluta dei seggi. CDX stabile poco sopra il 30%, M5S intorno al 20%.

Affluenza stimata al 73%.

Tags:
intenzioni di voto

i più visti

casa, immobiliare
motori
Ford ed Herme testano i veicoli a guida autonoma per le consegne a domicilio

Ford ed Herme testano i veicoli a guida autonoma per le consegne a domicilio


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.