A- A+
Politica
Corrado Passera ad Affaritaliani.it: "Sono io il nuovo Berlusconi"
Corrado Passera


Di Alberto Maggi (@AlbertoMaggi74)


Lei punta a essere il "nuovo Berlusconi"? In altre parole, intende raccogliere l'eredità dell'ex Cavaliere e prendere i voti che finora sono andati a Forza Italia?
"Italia Unica è in grado di parlare all'elettorato liberale e popolare con quella voce che per troppi anni è mancata. Berlusconi ebbe un'intuizione, vent'anni fa e la propose con energia. Purtroppo per lui e soprattutto per l'Italia, quel progetto non ha avuto successo e anzi ha visto gli elettori del centrodestra smarriti e delusi. Noi siamo l'alternativa al Partito del Pensiero Unico di Renzi perché abbiamo idee, entusiasmo e persone che ci mettono la faccia. Continuare a coprire le malefatte renziane non è rispettoso del grande elettorato che ha creduto e ancora crede nella rivoluzione liberale".

Pensa che sia possibile unire il Centrodestra mettendo insieme Ncd, Fratelli d'Italia e Lega o è un'impresa impossile?
"Credo che innanzitutto debbano unirsi i programmi e le idee. Noi le abbiamo messe in campo da mesi e sono a disposizione di tutti. Si possono a trovare sul sito di Italia Unica dove è in corso una consultazione pubblica attraverso media civici e nel mio libro "Io siamo". Chiaramente ci aspettiamo che le persone di buona volontà che oggi vivono con disagio la finta opposizione di Forza Italia, il collaborazionismo di Ncd, Udc e Scelta Civica e l'intransigenza al nuovo di Lega e Fratelli d'Italia si uniscano a noi. Mi spiace per i partiti esistenti, ma hanno già mostrato i loro limiti. Quei gruppi dirigenti devono fare i conti con il giudizio degli elettori e non credo riescano a superare i rancori che li dividono.

Italia Unica si presenterà alle prossime elezioni regionali e comunali?
"Il nostro percorso è stato scandito, a differenza di altri, da date certe, tutte rispettate. Il programma a febbraio, le trenta tappe del giro d'Italia, il cantiere a giugno, il libro "Io Siamo" e le nuove tappe per ascoltare il Paese, l'apertura delle Porte territoriali (saranno almeno cento entro ottobre) e, entro l'autunno, il passaggio del movimento a forma partito. Chiaro che in primavera non potremo (e non vorremo) tirarci indietro da quello che è il sale della democrazia: il voto dei cittadini. Formule, persone e programmi sono in via di definizione e sono certo che questo modo aperto e trasparente di dimostrare la nostra "unicità" piacerà ai cittadini".

Tags:
intervistapassera

i più visti

casa, immobiliare
motori
Tecnologica ed elegante nuova DS 4 in arrivo a fine anno

Tecnologica ed elegante nuova DS 4 in arrivo a fine anno


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.