A- A+
Politica
L'Italia non è la Grecia. Purtroppo

Di Ernesto Vergani

La politica oggi impone scelte accentratrici, rapide e spesso oscure per i cittadini. Si guardi all'elezione di Alexis Tsipras. Elezioni veloci, sorprendente accordo con un partito di destra, governo con appena dieci ministri che concentrano il potere di più dicasteri. Che cosa chiederà Tsipras all'Europa e come gestirà il consenso? Lo si vedrà.

In Italia sembra che il futuro della democrazia sarà deciso in tre giorni. Iniziano le consultazioni per l'elezione del Presidente della Repubblica e al contempo proseguono surrettiziamente le votazioni sull'Italicum. Perché sovrapporre le due cose? Il sospetto è che si utilizzi il meccanismo della distrazione (più circa l'Italicum che sulla scelta del nuovo Capo dello Stato). La vera rivoluzione di Renzi sarà sostanzialmente sul lato economico senza l'elezione diretta dei rappresentanti del popolo sulla base dei principi del federalismo.

In gioco c'è la gestione del potere nei prossimi anni, ma i cittadini ne capiscono poco. Ciò grazie all'abilità dei politici nell'utilizzare le tecniche di comunicazione e del marketing della politica. Dopo l'approdo a Palazzo Chigi con modalità corrette costituzionalmente ma inaspettate via via di Mario Monti, Enrico Letta e Matteo Renzi, ci si aspettava una riflessione sulle prerogative del Capo dello Stato. Rimane il capitolo decisivo del consenso. Il dubbio è che il prossimo inquilino del Colle sarà un outsider o, il che è lo stesso, uno dei mille nomi fatti. Come dire? I media ne capiscono poco.

 

 

Tags:
italiagreciaquirinaleelezioni
in evidenza
Arriva l'aria polare dalla Svezia Fine maggio brividi. Previsioni

Meteo

Arriva l'aria polare dalla Svezia
Fine maggio brividi. Previsioni

i più visti
in vetrina
Scatti d'Affari SEA, Air Canada lancia il collegamento non-stop tra Milano Malpensa e Montreal

Scatti d'Affari
SEA, Air Canada lancia il collegamento non-stop tra Milano Malpensa e Montreal


casa, immobiliare
motori
DS Automobiles svela le sue Edizioni Limitate

DS Automobiles svela le sue Edizioni Limitate


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.