A- A+
Politica
La Boldrini si vanta di aver sforbiciato le spese: "Risparmiati 138 milioni"

"Per la prima volta nella storia di questa Repubblica la Camera ha fatto risparmiare alle casse dello Stato 138 milioni di euro in due anni". Ed e' stata anche la prima volta che "Camera e Senato hanno deciso di introdurre un tetto massimo alle retribuzioni, in analogia con quanto gia' deciso dal governo per le altre pubbliche amministrazioni". In apertura di un nuovo video sull'attivita' di Montecitorio, la Presidente della Camera, Laura Boldrini, sottolinea come questi interventi, fatti insieme con i colleghi dell'Ufficio di Presidenza, fossero "doverosi" vista la difficile situazione economica del Paese. La presidente ha tenuto inoltre a sottolineare come le misure che la camera sta per adottare "non devono essere interpretate in alcun modo come un disconoscimento dell'alto livello di competenza da parte del personale della Camera". Gli obiettivi della riforma, aggiunge infine, sono di "arrivare ad un ruolo unico dei dipendenti di Camera e Senato" e quello di "rafforzare il Parlamento, ovvero la massima espressione democratica del Paese".

Iscriviti alla newsletter
Tags:
boldrini
in evidenza
La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

Corporate - Il giornale delle imprese

La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

i più visti
in vetrina
CDP, approvato Piano Strategico. Gorno Tempini: "Occasione senza precedenti"

CDP, approvato Piano Strategico. Gorno Tempini: "Occasione senza precedenti"


casa, immobiliare
motori
Toyota presenta la nuova Corolla Cross

Toyota presenta la nuova Corolla Cross


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.