A- A+
Politica
La figlia di D'Alema trova posto alla Tod's

Un lettore di DagoSpia scrive al giornale: "Ma i ragazzi che vedono la figlia di D'Alema fare lo stage a New York presso la Tod's cosa dovranno mai pensare". Forse che tutto il mondo è paese e che il patron del marchio del lusso abbia fatto una favore alla figlia dell'ex premier ora decaduto? Forse. Certo ora Della Valle dirà che non sapeva che la figlia di 'baffino' lavorasse in una propaggine del suo impero. Dirà che i curriculum arrivano all'ufficio delle Risorse umane, che lui non ne sapeva nulla. Ma qualcuno potrebbe storcere il naso: il dubbio che sia un favore ad un uomo forte del Pd, anche se non più in auge, rimane sempre.

E proprio Della Valle aveva preso di punta Bazoli, con polemica moralizzatrice. "La mia polemica con lui non ha a che fare con la Rizzoli, che è un falso problema visto che al suo interno il ciclo di Bazoli è finito. La Rizzoli deve essere rilanciata come casa editrice, non c'è altro modo che far sedere gli azionisti rilevanti, e quindi non Bazoli, e vedere se c'e' un sistema per sostenerla".

Tags:
d'alematod's

i più visti

casa, immobiliare
motori
Con Citroen Ami alla scoperta di Monza

Con Citroen Ami alla scoperta di Monza


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.