A- A+
Politica
La Lega lancia cinque referendum. Madrina la trans Efe Bal

Il segretario della Lega, Matteo Salvini, il presidente lombardo, Roberto Maroni, il trans turco Efe Bal, il conduttore de La Zanzara, Giuseppe Cruciani e Vittorio Sgarbi. Questo l'inedito parterre che si e' presentato in via Dante a Milano dove il Carroccio ha installato un gazebo per la raccolta firma per l'indizione di cinque referendum. Si va dall'abolizione della legge Mancino sui reati di opinione e delle Prefetture, all'abrogazione della riforma Fornero, allo stop agli immigrati nell'accesso ai concorsi pubblici,fino a quello di maggior richiamo: il referendum per l'abolizione della legge Merlin e la riapertura delle casa chiuse. Una battaglia in verita' trasversale, che ha una convinta sostenitrice proprio in Efe Bal che da tempo chiede di poter pagare le tasse.

A chi gli chiedeva se le sue colleghe fossero d'accordo, ha riposto che lo sono solo "quelle intelligenti che vogliono costruirsi un futuro. Quelle stupide no, ma come dice Renzi - ha scherzato - possiamo farcene una ragione e andare avanti lo stesso". Accanto ad Efe Bal, Salvini ha ammesso ottimismo sul raggiungimento delle 500 mila firme. "Io - ha detto - frequento casa mia ma vorrei che chi desidera frequentare altre case sia libero di farlo. Il compito di un politico e' quello di rendere la vita facile ai cittadini. Lo Stati ci guadagnerebbe anche dei quattrini e toglieremmo le donne dal racket e dalla strada". La raccolte di firme della Lega inizia in questo week end e da lunedi' si estendera' tutti gli 8 mila comuni italiani.

Tags:
lega nordefe bal
Loading...

i più visti

casa, immobiliare
motori
Alfa Romeo protagonista della 39esima edizione storica della “1000 Miglia”

Alfa Romeo protagonista della 39esima edizione storica della “1000 Miglia”


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.